Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

I Campioni del Mondo 2006 alla Partita per la Pace a Roma

Tra i protagonisti dell’vento dedicato a Maradona, anche Buffon, Cannavaro. Si giocherà il 14 novembre

I campioni del mondo dell’Italia 2006 saranno all’Olimpico di Roma, il 14 novembre, per giocare la Partita per la Pace e rendere omaggio a Maradona. “We Play For Peace” ha annunciato che il capitano della Nazionale italiana di calcio, vincitrice del mondiale 2006 in Germania, e Pallone d’Oro, Fabio Cannavaro, insieme a Gianluigi Buffon, Gianluca Zambrotta, Simone Perrotta, Cristian Zaccardo e Vincenzo Iaquinta porteranno il supporto del calcio italiano, quel calcio che nel 2006 ha ottenuto il massimo riconoscimento di questo sport rendendo l’Italia Campione del Mondo. Nell’ambito dell’omaggio a Diego Maradona, iniziato il 10 ottobre e che si concluderà il 14 novembre con la Partita per la Pace, l’organizzazione di “We Play For Peace” ha deciso di lanciare una maglia ufficiale dell’evento dedicato a Diego Armando Maradona. La maglia con l’immagine di Diego ha la parola “pace” scritta in diverse lingue.

I DETTAGLI. L’evento inizia alle 17:15 affinché i bambini e i giovani che praticano sport possano partecipare alla Partita e raccontarci le loro esperienze e i valori educativi tratti da essi. La tanto attesa Partita inizierà alle 18:00 e una volta terminata si terrà un imponente tributo olografico che, utilizzando la tecnologia Holonet, offrirà agli spettatori uno show spettacolare mai visto prima, presentando emozioni e ricordi, e facendo sentire a tutti la presenza di Diego, che fu capitano della squadra di Scholas, con la partecipazione dei suoi figli e dei suoi amici più cari sul campo di gioco.

L’iniziativa, giunta allá terza edizione, è benedetta da Papa Francesco e organizzata come evento benefico interreligioso dal Pontificio Movimento per l’Educazione Scholas Occurrentes. Anche Ivan Rakitic, Miroslav Klose, Diego Perotti e Roman Weidenfeller si uniranno alle altre star per giocare nella partita che vedrà la partecipazione di Ronaldinho, Caniggia, Ciro Ferrara, Hristo Stoichkov, Éric Abidal, Vincent Candela, Henrikh Mkhitaryan, Daniel Osvaldo e ovviamente Diego Maradona junior tra tanti altri. Altri giocatori e leggende del calcio saranno annunciati nei prossimi giorni. Altre star come Lionel Messi, Paulo Dybala, Luis Suárez, José Mourinho, Dani Alves, Ángel Di María e Maxi Rodríguez hanno aggiunto il loro sostegno all’iniziativa con video-messaggi significativi a favore della pace e dell’evento.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Playoff, l’altro lato del tabellone: chi non vorreste sfidare in un’eventuale finale?

Ultimo commento: "Una sola cosa voglio trovare in finale, un arbitraggio corretto e siamo in seria A (4 a 1 a Cagliari e 1 a 1 a bari, tre gol di scarto. Senza aiuti è..."

(SONDAGGIO) Cagliari ai playoff, chi temete di più tra le potenziali concorrenti?

Ultimo commento: "BARI PUZZI DI QUA SI SENTE LA PUZZA DI FIGNA CHE FATE,RITORNERETE IN C DA DOVE MERITATE DI ESSERE .....FORZA CAGLIARI E TUTTO IL POPOLO 'SARDO'"

Per i lettori di CC non ci sono dubbi: preservare i diffidati in vista dei playoff

Ultimo commento: "se nella partita col venezia si arriva al pareggio dopo i suplementari ..chi passa ??...."

SONDAGGIO – Dubbio per Ranieri a Cosenza: schierare o no i giocatori diffidati?

Ultimo commento: "Ma veramente per il play-off è tutto azzerato partono da zero così hanno detto c'era scritto sul giornale ieri se voi avete altre notizie di quello..."

(SONDAGGIO) Ultima di campionato, chi prenderà il quarto posto?

Ultimo commento: "Chissà, forse ci mancherai quando non ci sarai più."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News