cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Venezia: Pereiro, ennesimo tonfo. Goldaniga-Altare da horror

La gara all’Unipol Domus tra Cagliari e Venezia è appena terminata: queste le pagelle dei protagonisti rossoblù del match

RADUNOVIC: VOTO 5. Un vero “miracolo” al 17° su Novakovich, non appare particolarmente reattivo sul primo gol di Cheryshev. Tuttavia fa quel che può, con una difesa poco efficace (eufemismo) davanti a sé.

ZAPPA: VOTO 5. Tenta appena può il traversone, non sempre preciso nel dialogo con Nández. Lascia libero Pohjanpalo che insacca comodo l’1-1.

Dal 74° LUVUMBO: VOTO S.V. Viene schierato a supporto di Lapadula, peraltro sul centro-sinistra: non certo la sua zona preferita. E infatti…

GOLDANIGA: VOTO 4,5. Lascia troppo spazio a Pohjanpalo, rischia (con giallo) su Novakovich al limite dell’area. Appare spaesato in occasione del raddoppio ospite: e non solo.

ALTARE: VOTO 4,5. Si oppone in scivolata a un tiro da pochi passi, non impeccabile sul secondo e terzo gol del Venezia. Nuovo tassello a un avvio di stagione deludente.

BARRECA: VOTO 5. Chiamato raramente in causa dai compagni, chiude bene in due occasioni e scarica un paio di traversoni sul portiere. Si fa male poco dopo l’intervallo, probabile problema muscolare.

Dal 48° OBERT: VOTO 5,5. Stop e traversone in ritardo (60°), si propone spesso in sovrapposizione senza infamia né lode. Un’incornata sbilenca dopo il 90°.

NÁNDEZ: VOTO 5,5. Destro da fuori insidioso (7°), serve in acrobazia Pavoletti che spedisce fuori di testa. Corre tanto, come di consueto, però senza incidere.

DEIOLA: VOTO 5. Ci prova di testa, senza fortuna (7° e 11°). Troppe le sbavature rispetto alle giocate positive, si fa ammonire (75°).

ROG: VOTO 5,5. Abbastanza ingabbiato da compiti di copertura ma comunque propositivo, viene ammonito (29°). Liverani lo sostituisce all’intervallo.

Dal 46° MAKOUMBOU: VOTO 5,5. Lotta con carattere in mezzo al campo, ma entra nell’azione dell’1-3 non coprendo al meglio e sul poker insegue inutilmente Haps.

PEREIRO: VOTO 4,5. Galleggia sulla trequarti, cercando la mattonella giusta. Dopo la mezzora Liverani lo sposta in zona più centrale, ma non cambia nulla. Un copione che continua a ripetersi amaramente.

Dal 60° FALCO: VOTO 4,5. Mezz’ora più recupero a disposizione: chi l’ha visto?

MANCOSU: VOTO 6. Provoca il giallo a Zampano in avvio, scarica il destro ma viene deviato in corner (9°). Svaria e si sbatte, spendendo parecchio. Sblocca la gara con una punizione deviata: il miglior rossoblù, senza grandi squilli.

PAVOLETTI: VOTO 5,5. Dopo 15 secondi “abbatte” Modolo, incornata alta (18°). Per il resto non viene praticamente mai servito: difficile dargli troppo addosso per questo.

Dal 60° LAPADULA: VOTO 5. Le istantanee della sua gara riguardano un tiro respinto del compagno Obert e una protesta veemente nei confronti dell’arbitro Cosso. Stop.

LIVERANI: VOTO 4,5. Lascia i nazionali in panca, ripescando Deiola e Pereiro. Non viene ricambiato dai due, e in generale dalla squadra che continua ad apparire slegata, poco reattiva. Difesa troppo fragile: il grande punto interrogativo di questo Cagliari, che oltretutto non sa pungere. Gol estemporaneo (su deviazione) e sconfitta sacrosanta dopo una brutta prestazione. Secondo tonfo casalingo e peraltro consecutivo: cominciano gli scricchiolii?

Subscribe
Notificami
guest

225 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Game over alla Unipol Domus: i rossoblù vincono in rimonta (2-1 il risultato finale) rilanciando...

La gara all'Unipol Domus tra Cagliari e Verona è appena terminata: queste le pagelle dei...

Game over allo stadio U-Power: la squadra di Palladino batte i rossoblù grazie ad una...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu