Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Calori: “Ci sarà una grande bagarre per la promozione in A”

L’ex giocatore dell’Udinese fa le carte anche alla serie cadetta, mettendo il Cagliari nel gruppone che punterà alla pronta risalita

Alessandro Calori fa le carte alla Serie B, ma non solo. L’ex giocatore dell’Udinese ha parlato in esclusiva per CalcioUdinese.it.

Ci sono tantissime squadre blasonate che si contendono il ritorno in Serie A: Genoa, Palermo, Bari, Benevento, Brescia, Cagliari, Parma“, spiega Calori, “c’è una grande bagarre e non sarà facile, anche se chi è sceso dovrà calarsi nella parte. Bisogna correre bene, avere un’idea chiara. Il Genoa ha fatto un grande acquisto con Coda. Da ex Brescia, dico che secondo me le Rondinelle potranno fare un campionato di vertice. La vicenda di Cellino purtroppo è un problema personale del presidente ed è una vicenda molto delicata. Potrebbe influire in modo positivo o in modo negativo, dipende da come verrà riportata e presa la notizia dalla squadra che a livello tecnico è buona, ma va sicuramente completata a livello qualitativoClotet? Non lo conosco molto bene, quindi preferisco non dare giudizi. Sicuramente al Brescia la prima volta ha fatto molto bene, il suo lavoro credo che lo sappia fare e ha tutte le credenziali per fare un buon campionato“.

Non solo B, ma anche lotta scudetto: leggi l’intervista completa su CalcioUdinese.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da L'angolo dell'avversario