cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Anticipo Serie A. 2-0 all’Empoli: la doppietta di Quagliarella regala una vittoria preziosa alla Sampdoria

I toscani producono più giocano ma, a differenza dei blucerchiati, non segnano. Seconda vittoria di fila per Giampaolo in panchina

Il calcio è bello per tanti motivi. Anche perché non vince sempre chi gioca meglio. Come è accaduto oggi all’Empoli, che ha perso 2-0 a Marassi contro una Sampdoria, rilanciata da Giampaolo in chiave salvezza.

IL CONFRONTO. Aggressività fin da subito da parte delle due squadre. Al 6’, nel giro di pochi secondi, Cutrone e Zurkowski mettono paura alla difesa di casa. Si fa preferire l’undici di Andreazzoli, che però fa sotto al 14’ per il gol di Quagliarella che (perfettamente servito in area da Candreva) fredda Vicario, con un destro in diagonale, tornando a segnare dopo 139 giorni. Marcatura arrivata nel miglior momento degli ospiti. Che si riversano l’area blucerchiata alla ricerca del pareggio, offrendo una vasta zona del terreno di gioco per l’offensiva dei padroni di casa, al tiro tra il 20’ e il 21’ con Candreva (tiro deviato in angolo) e Colley di testa.

Due minuti dopo Falcone chiude lo spazio a Bajrami ed evita il pareggio alzando la palla con la mano di richiamo. 29’: cross di Bereszynski per Quagliarella che, prima controlla e poi in semirovesciata trafigge ancora Vicario. Che al 33’ nega il 3-0 doriano a Caputo. Cosa che, sugli sviluppi di un angolo, fa anche su Colley. Nonostante il doppio svantaggio i toscani continuano a proporre il proprio gioco, ma vanno sotto 2-0 all’intervallo.

Si torna in campo con l’Empoli in pressione.  Dopo 18’ Andrezzoli opta per tre cambi freschi per dare ancora più ampiezza e offensività in avanti.  La squadra di Giampaolo non è più brillante, ma cerca con le unghie e con i denti il risultato che porterebbe alla seconda vittoria in casa di fila. In questa seconda frazione i tiri in porta latitano. Dentro anche Di Francesco (30’) ma Falcone di fatto non corre rischi fino al fischio finale da parte dell’arbitro Pezzuto. Per la Sampdoria una vittoria che vale oro, anche se Venezia e Cagliari hanno rispettivamente due e una gara in meno in classifica.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La gara tra i granata di Juric e i biancocelesti di Sarri non si era...

Poker dei friulani all’Arechi, grazie soprattutto ad un primo tempo fantastico in un clima difficile...

I rossoneri conquistano dopo 11 anni il titolo numero 19, con Pioli che succede ad...

Dal Network

La società giallorossa ha messo in vendita i biglietti dei posti “a ridotta visibilità” di...
I bianconeri hanno perso ben diciannove punti dopo essere passati in vantaggio, ma non è...

Altre notizie

Calcio Casteddu