Resta in contatto

News

Ielpo, tra pali e Giurisprudenza: “La grande gioia di Cagliari”

Numero uno del Cagliari di Claudio Ranieri (e non solo), apprezzato tanto da meritare la chiamata del Milan, Mario Ielpo oggi è un affermato avvocato e ricorda il passato tra i pali

LEGGE. Tutti i protagonisti del Cagliari dell’era Ranieri, quelli che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 portarono la squadra rossoblù dalla C1 all’Europa, sono tuttora amatissimi dai tifosi. Tra questi ovviamente Mario Ielpo, il “portierone” di quel Cagliari. Una parabola diversa dal solito per lui, nel post calcio, costruita già durante i voli da un palo all’altro della Serie A. “Mi laureai a La Sapienza in Giurisprudenza già a 26 anni, durante la militanza in Sardegna, con un figlio già nato e il servizio militare ancora da fare“.

GIOIE. Ielpo diede l’esame di Stato poi nel 1993, quando ancora vestiva i colori del club isolano e poi il praticantato. A 35 anni l’inizio della professione legale a Milano, dove era stato per qualche anno il dodicesimo di Sebastiano Rossi nel Milan. Ma le gioie più grandi in carriera sono state “l’aver portato il Cagliari dalla C1 in Coppa UEFA e la Champions League vinta contro il Barcellona ad Atene“. Oggi è un avvocato civilista e la figlia Elisa, 29 anni, ha seguito le sue orme confermando la storica tradizione forense della famiglia Ielpo.

(Fonte: Sportweek, magazine de La Gazzetta dello Sport)

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Questo sondaggio in questo complicatissimo momento lo vedo veramente utile....dovremmo fare propaganda parlando solo ed esclusivamente della partita..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News