Resta in contatto

Approfondimenti

Primavera 1, il punto. Per il Cagliari un pareggio d’oro in casa del Torino premiato dalla classifica

I rossoblù, dopo l’esito delle gare dell’undicesima giornata del massimo campionato del Settore giovanile hanno guadagnato un punto sulla zona play-off

in casa del Torino, stesso risultato ottenuto ieri dalla prima squadra alla Unipol Domus, ma benefici diversi per i ragazzi di Agostini. Infatti la zona play-off è ora distante appena un punto, anche se per centrare l’obiettivo, il Cagliari di gare ne deve giocare (come le altre 17 contendenti) ancora parecchie: oltre un girone. Tanti gli aspetti positivi per i rossoblù, in terra di Piemonte. Serviva una reazione, dopo l’uscita di scena in Coppa Italia contro l’Atalanta e questa è arrivata. Viste le occasioni da rete create, con un pizzico di cinismo e fortuna in più, si poteva anche vincere.

ROMA IN FUGA. I giallorossi (2-0 alla Sampdoria) con 27 punti, hanno allungato il vantaggio a 8 lunghezze sulla seconda della classe Napoli, con i partenopei sconfitti 2-0 dall’Inter. I nerazzurri sono terzi a quota 18, al pari di Fiorentina (0-0 a Lecce) e Torino, a precedere un terzetto a 17 composto da Genoa (3-1 all’Hellas Verona), Empoli (1-1 con l’Atalanta) e la Juventus fermata sull’1-1 dalla cenerentola Pescara. Al nono posto, -1 dai play-off e meno 3 dal secondo posto, a fare compagnia al Cagliari, Sampdoria e Sassuolo, con i neroverdi impostisi di misura 1-0 ai danni del Bologna. Gli emiliani, penultimi davanti al Pescara, sono attardati dall’Hellas Verona che occupa l’ultimo posto non a rischio, di 6 punti. In mezzo ci sono Milan a 11 e Lecce a 9.

IL PROSSIMO TURNO. Spalmato in quattro giorni, si apre venerdì alle 14.30 con Roma-Spal. Sabato, la dodicesima giornata proseguirà con altre tre gare, ad iniziare da Cagliari-Napoli alle 11 (scontro diretto d’alta classifica) e Inter-Genoa, Sampdoria-Milan alle 13 e Hellas Verona-Sassuolo alle 15. Domenica si giocheranno Juventus-Lecce alle 10.45 e Atalanta-Pescara alle 11, infine lunedì gli ultimi due posticipi: Bologna-Empoli (14.30) e Fiorentina-Torino alle 15. Tutte le contese andranno in onda su Sportitalia, detentrice dei diritti tv fino a giugno 2024, rispettivamente nei canali 60 e 61.

LA CLASSIFICA DOPO UNDICI GIORNATE

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Con questo sondaggio state ribadendo lo squilibrato modo di fare campagna acquisti da un anno a questa parte, se vogliamo una delle cause principali..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti