Resta in contatto

Le pagelle di Calciocasteddu

Verona-Cagliari: Radunovic saracinesca, Bellanova si conferma

La gara del Bentegodi tra Verona e Cagliari è appena terminata: queste le pagelle rossoblù di calciocasteddu.it

RADUNOVIC 7,5

In volo plastico su un piazzato in chiusura di tempo, neutralizza su Simeone (55°): bravissimo su Barák, sventa in angolo. Un autentico colpo di reni nega a Caprari il gol nel finale. Che bravo!

CÁCERES 6

Un intervento decisivo in avvio, porta esperienza e impegno in una serata non semplice. Ci mette la pezza in un paio di occasioni. Ammonito.

CEPPITELLI 7

Libera sulla linea un pallone velenoso (5°), bravo in chiusura su Simeone e pulito in generale negli interventi. Al 91° si produce in un’ottima scivolata determinante, poi sporca il tiro di Lasagna.

CARBONI 6,5

Puntuale e propositivo, anche nelle rare puntate in avanti. Sposta la palla in tackle a Simeone di giustezza, un recupero degno di nota.

LYKOGIANNIS 6

Chiude con tempismo su Faraoni, non punge in un’occasione da fermo. Molto esuberante in scivolata, dove rischia a volte più del dovuto.

BELLANOVA 7

Calcia alto al 7°, un’ottima chiusura più ripartenza: sta sempre sul pezzo. Ogni volta riesce a creare qualcosa di buono, piacevole conferma.

NÁNDEZ 6,5

Schierato mezzala, prova a inserirsi palla al piede tagliando spesso in mezzo. Una scaramuccia con Simeone, dal quale poi subisce un brutto fallo che innesca una mini rissa.

GRASSI 6

Si inserisce causando un giallo, mantiene un buon rendimento in mediana. Prestazione senza lampi, ma pulita. Esce anche oggi in anticipo per motivi fisici.

DALBERT 5,5

Resta maggiormente ancorato in retroguardia, sale a singhiozzo. Spende tanto, a un certo punto si ritrova in debito di ossigeno.

KEITA BALDÉ 5,5

Tenta con il destro al volo, senza fortuna. Sbaglia un passaggio innescando una ripartenza.

JOÃO PEDRO 6

Prova il mancino da fuori, neutralizzato. Gara di grande sacrificio, in cui si è visto poco dalle parti della porta avversaria.

PAVOLETTI (dal 74°, per Keita Baldé) n.g.

MARIN (dal 74°, per Dalbert) n.g.

STROOTMAN (dall’82°, per Grassi) n.g.

ZAPPA (dall’86°, per Lykogiannis) n.g.

MAZZARRI 6,5

Una prestazione convincente per credibilità e carattere. Il Cagliari punge poco là davanti e sembra troppo sfilacciato da centrocampo in su. Però stasera, al Bentegodi, si è vista una squadra: al di là di quella vittoria che manca tantissimo, è già qualcosa.

38 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

CalcioCasteddu Player of the Year: vota il migliore del 2021

Ultimo commento: "Avete voluto mandare via Rastelli, dopo che con lui siamo arrivati 11°, uno dei migliori piazzamenti di sempre in serie A, alla ricerca di un bel..."

(SONDAGGIO) Toto-mediano, chi per il centrocampo a gennaio?

Ultimo commento: "concordo e sottoscrivo"

(SONDAGGIO) Mazzarri sotto esame, da che parte state?

Ultimo commento: "Il problema non sono sempre stati i tecnici, ma mister Cronometro dice sempre le stesse cose. Che incomincia a vedere la squadra di Mazzarri , cioè..."

(SONDAGGIO) Serie A alle porte, dove può arrivare il Cagliari?

Ultimo commento: "...sono tifoso del cagliari...e' alle belle bugie preferisco le dure verita'...hai ragione su tutta la linea...e il presidente del cagliari lo vedrei..."

I lettori di CalcioCasteddu hanno scelto: Amrabat per il dopo Strootman

Ultimo commento: "basta con falliti e rifiuti, ne avviamo anche troppi: caceres godin dalbert strootman keita . Questa politica ci ha portato alle soglie della b...."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Le pagelle di Calciocasteddu