Resta in contatto

Le pagelle di Calcio Casteddu

Verona-Cagliari: Radunovic saracinesca, Bellanova si conferma

La gara del Bentegodi tra Verona e Cagliari è appena terminata: queste le pagelle rossoblù di calciocasteddu.it

RADUNOVIC 7,5

In volo plastico su un piazzato in chiusura di tempo, neutralizza su Simeone (55°): bravissimo su Barák, sventa in angolo. Un autentico colpo di reni nega a Caprari il gol nel finale. Che bravo!

CÁCERES 6

Un intervento decisivo in avvio, porta esperienza e impegno in una serata non semplice. Ci mette la pezza in un paio di occasioni. Ammonito.

CEPPITELLI 7

Libera sulla linea un pallone velenoso (5°), bravo in chiusura su Simeone e pulito in generale negli interventi. Al 91° si produce in un’ottima scivolata determinante, poi sporca il tiro di Lasagna.

CARBONI 6,5

Puntuale e propositivo, anche nelle rare puntate in avanti. Sposta la palla in tackle a Simeone di giustezza, un recupero degno di nota.

LYKOGIANNIS 6

Chiude con tempismo su Faraoni, non punge in un’occasione da fermo. Molto esuberante in scivolata, dove rischia a volte più del dovuto.

BELLANOVA 7

Calcia alto al 7°, un’ottima chiusura più ripartenza: sta sempre sul pezzo. Ogni volta riesce a creare qualcosa di buono, piacevole conferma.

NÁNDEZ 6,5

Schierato mezzala, prova a inserirsi palla al piede tagliando spesso in mezzo. Una scaramuccia con Simeone, dal quale poi subisce un brutto fallo che innesca una mini rissa.

GRASSI 6

Si inserisce causando un giallo, mantiene un buon rendimento in mediana. Prestazione senza lampi, ma pulita. Esce anche oggi in anticipo per motivi fisici.

DALBERT 5,5

Resta maggiormente ancorato in retroguardia, sale a singhiozzo. Spende tanto, a un certo punto si ritrova in debito di ossigeno.

KEITA BALDÉ 5,5

Tenta con il destro al volo, senza fortuna. Sbaglia un passaggio innescando una ripartenza.

JOÃO PEDRO 6

Prova il mancino da fuori, neutralizzato. Gara di grande sacrificio, in cui si è visto poco dalle parti della porta avversaria.

PAVOLETTI (dal 74°, per Keita Baldé) n.g.

MARIN (dal 74°, per Dalbert) n.g.

STROOTMAN (dall’82°, per Grassi) n.g.

ZAPPA (dall’86°, per Lykogiannis) n.g.

MAZZARRI 6,5

Una prestazione convincente per credibilità e carattere. Il Cagliari punge poco là davanti e sembra troppo sfilacciato da centrocampo in su. Però stasera, al Bentegodi, si è vista una squadra: al di là di quella vittoria che manca tantissimo, è già qualcosa.

38 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Liverani fatti valere altrimenti il primo a saltare sei tu. ..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Le pagelle di Calcio Casteddu