Resta in contatto

News

Diquattro ad DAZN: “Per la prossima stagione stiamo lavorando a diverse modalità di abbonamento”

Verrà data la possibilità di utilizzi individuali ma anche in contemporanea dello stesso contentuto su più schermi

“L’obiettivo, in futuro, è quello di introdurre diverse modalità di abbonamento per le famiglie o per un utilizzo individuale. È qualcosa che stiamo valutando per la prossima stagione”. Così Veronica Diquattro, Chief Revenue Officer Europe di Dazn, intervenendo all’evento che Wired organizza con Ipsos per raccontare le tendenze dell’anno che verrà. L’obiettivo è tutelare sia i consumatori che l’investimento di Dazn. Che al momento, per esempio, permette all’interno di uno stesso nucleo famigliare la visione dello stesso contenuto su due dispositivi diversi, quando un componente si trova in un’altra città per lavoro. “È tollerato anche se non in linea con i nostri termini di servizio”, ha precisato Diquattro, “che definiscono l’uso del servizio come individuale e non cedibile all’interno dell’ambiente domestico”.

INNOVAZIONE CONTINUA. La Diquattro ha aggiunto: “Questo va a deteriorare il valore del contenuto Serie A e danneggia gli stessi club”. La valutazione rispetto allo stop alla doppia utenza di cui si è parlato qualche settimana fa, insomma, “nasce da questi comportamenti illegali”. Ipotesi però rientrata, con la conferma delle condizioni vigenti fino alla fine della stagione in corso. A partire dalla prossima stagione calcistica (2022/23) è dunque possibile che agli abbonati vengano proposte più formule di sottoscrizione. Le modalità, scrive in merito digital news,  sono ancora alla fase di studio e non ci sono ancora i dettagli. Di sicuro, però, qualcosa con la prossima stagione cambierà.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News