Resta in contatto

News

La Nuova – Faccia a faccia tra Mazzarri e la squadra

Secondo quanto riportato da La Nuova Sardegna, il tecnico si è confrontato duramente ieri con la squadra dopo il pareggio di venerdì

CONFRONTO. Un faccia a faccia negli spogliatoi di Asseminello tra giocatori e tecnico. Questo il ritorno al lavoro del Cagliari ieri dopo la delusione di venerdì contro la Salernitana. Secondo quanto riportato dal quotidiano sassarese, Mazzarri non è stato tenero con i suoi, pur senza urlare. Il mister non ha alzato i toni ma ha cercato di capire perché i suoi ragazzi abbiano arretrato così tanto il baricentro cambiando atteggiamento nel finale di partita, soprattutto considerando il dominio sul campo fin lì dimostrato.

RIPRENDERSI. Mazzarri ha quindi effettuato un’analisi lucida con i suoi, senza risparmiare rimproveri e analisi crude degli errori dei singoli. Un faccia a faccia diretto ma senza scomporsi, chiaro segnale alla squadra che rabbia e paure varie ora non servono. La necessità è quella di raccogliere dall’ultima gara la consapevolezza dei propri mezzi, metabolizzare il pareggio come un incidente di percorso e ripartire da quegli 80 minuti dominati.

53 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Con questo sondaggio state ribadendo lo squilibrato modo di fare campagna acquisti da un anno a questa parte, se vogliamo una delle cause principali..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News