Resta in contatto

News

Serie A senza sosta, 4-0 in casa dell’Udinese: Napoli show e vetta solitaria. Ma si riparte subito

Netta superiorità mostrata dagli uomini dell’ex Spalletti in rete con Osimhen, Rrahmani, Koulibaly e Lozano

Il Napoli piazza il poker di vittorie. Lo fa vincendo 4-0 alla Dacia Arena ai danni dell’Udinese, chiudendo la quarta giornate in vetta da solo in un campionato che da domani (spalmato in tre giorni) propone il sesto turno, il primo infrasettimanale della stagione.

PRIMATO IN PALIO. Si gioca davanti ad una bella cornice di pubblico (quanto previsto sugli spalti dalle regole Covid) e con una temperatura attorno ai quindici gradi. Contatto a Di Lorenzo-Pereyra con quest’ultimo che cade a terra: veloce controllo di Irrati al Var e poi Manganiello ha l’ok nell’auricolare per far riprendere il gioco. 13’: su errore Molina, tiro a giro di Insigne, Silvestri si oppone e sventa l’offensiva. Avvisaglia del gol, con una gran giocata del numero 24 dei partenopei, che rompe l’equilibrio. Per la verità il gol è da assegnare a Osimhen, che tocca per ultimo la sfera. Sette minuti sinistro a giro di Fabian Ruiz e palla sul palo, con Silvestri completamente fermo. Il raddoppio arriva al 35’: Fabian Ruiz innesca Koulibaly da solo in area, subito palla per Rrahmani che di testa senza difficoltà. Netta la superiorità degli uomini in maglia azzurra nei confronti dei padroni di casa, in un primo tempo che si chiude dopo 1’ di recupero.

Il divario aumenta notevolmente, non solo dal punto di qualità e gioco, ma anche nel punteggio. Che al 7’ è di 3-0, per la gran botta di Koulibaly (su appoggio di Fabian Ruiz) col destro. Silvestri, con un gran riflesso due minuti dopo, si oppone al colpo di testa di Anguissa e nega agli avversari la quarta marcatura di serata. Reazione complicata dell’Udinese, che al 23’ rischia ancora tanto quando Osimhen in area, cerca il palo lungo col sinistro. Silvestri, nell’occasione osserva impietrito la sfera che sfiora il palo alla sua destra. Un minuto dopo il portiere evita l’autogol sulla deviazione di Stryger Larsen, che cercava di respingere il pallone calciato da Politano. 31′:  in una delle rare incursioni dei friulani Samardzic lascia partire un potente sinistro, ma Ospina non si fa sorprendere.  Infine al 39′, dopo uno scambio con Mario Rui, Lozano sigla il definitivo 4-0, con un destro a giro che si spegne sul palo lungo, con Silvestri che resta di sasso.

TURNO INFRASETTIMANALE. Archiviata stasera la quarta giornata, la quinta si apre domani alle 18,30 con il primo anticipo Bologna-Genoa, in onda su Dazn. Alle 20.45 la stessa emittente trasmetterà Atalanta-Sassuolo (in co-esclusiva con Sky Sport) che Fiorentina-Inter. Mercoledì alle 18.30 Salernitana-Hellas Verona e Spezia-Juventus. Alle 20.45 Cagliari-Empoli e Milan-Venezia anche su Sky Sport. Infine giovedì alle 18.30 Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio anche su Sky Sport e alle 20.45 Roma-Udinese.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News