Resta in contatto

Le pagelle di Calciocasteddu

Cagliari-Genoa: Keita Baldé promette bene, Marin certezza

La gara dell’Unipol Domus tra Cagliari e Genoa è appena terminata: queste le pagelle rossoblù di calciocasteddu.it

CRAGNO 6

Attento nelle uscite e sicuro quando chiamato in causa, comunque mai da conclusioni genoane nel primo tempo. Può poco sulle reti, maturate su errori dei compagni.

WALUKIEWICZ 5,5

Prende qualche rischio nelle giocate, ma non demerita. Va premiata la personalità che necessita di ricostruzione. Tuttavia, all’intervallo Semplici decide di sostituirlo per scelta tecnica, preferendogli Cáceres.

CEPPITELLI 6

Cerca di mantenere la calma pur con qualche sbavatura. Rischia tanto su Destro (35°), ammonito. Il suo imperioso stacco frutta il 2-0, tuttavia denuncia le croniche difficoltà contro avversari dinamici.

CARBONI 6,5

Buon anticipo di testa in ripiegamento, pulito negli interventi in più occasioni. Conferma piacevole, nonostante il risultato negativo.

ZAPPA 6

Legge bene in copertura un pallone insidioso, non lo si vede quasi mai a sostegno della manovra offensiva. Fa il suo.

DEIOLA 6

Buona gestione della palla, si dedica più che altro al pressing e al mantenimento dell’equilibrio di squadra senza squilli.

MARIN 7

Presidia la mediana puntando su circolazione e verticalità, restando maggiormente ancorato a compiti di copertura. Mai domo nell’inseguire l’uomo e all’occorrenza tentare il tiro. Una certezza.

GRASSI 6

Al debutto assoluto in maglia rossoblù, gestisce la sfera con intelligenza e non si tira indietro nei contrasti. Prima presenza confortante.

DALBERT 6

Buono il suo appoggio all’azione offensiva, benché spesso la manovra si sviluppi altrove. Conclude con i crampi: ha dato tutto.

KEITA BALDÉ 6

Subito nella mischia, si guadagna il penalty al 15° e impegna i genoani con i suoi guizzi. Non al massimo della condizione, ha già fatto intravedere l’aiuto che potrà dare a questa squadra.

JOÃO PEDRO 6

Deposita in rete l’1-0, peccato fosse in fuorigioco: annullato. Si riscatta dal dischetto al 16°. Non riesce a ostacolare Fares sul pallone del 2-2, si mangia il 3-3 da due passi in un pomeriggio più amaro che dolce.

CÁCERES (Dal 46°, per Walukiewicz) 5,5

Pure lui alla “prima” con il Cagliari, si posiziona da centrale destro: è sua la responsabilità sul 2-1 di Destro, “mollato” dall’uruguaiano.

NÁNDEZ (dal 54°, per Grassi) 6

Il suo piglio aggressivo sulla corsia destra si avverte immediatamente. Porta il suo contributo nel complicato secondo tempo.

BELLANOVA (Dal 64°, per Zappa) 5,5

Si fa subito vedere sulla destra, cercando la combinazione veloce per mettere in difficoltà la difesa genoana. Buona personalità, ma Fares insacca il 2-3 accanto a lui.

FARIAS (Dal 64°, per Keita Baldé) 6

Svaria da destra a sinistra, prova la conclusione senza fortuna però porta vivacità.

PEREIRO (Dall’ 82°, per Carboni) n.g.

SEMPLICI 5,5

Squadra disposta in campo in maniera ordinata, con un occhio alla copertura e alle ripartenze veloci per innescare João Pedro-Keita Baldé. Alla lunga il Cagliari cede un po’ sul versante fisico e nervoso, subendo la rimonta totale del Genoa che è andato a segno – di fatto – con gli unici veri tentativi a rete. Ancora una volta gli errori di lettura sui palloni in area risultano letali, un aspetto da correggere in fretta.

163 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
163 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo è più adatto per questo nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Sarebbe ideale il 4/3/1/2 trequartista Joao è due punte Pavoletti è Keita, Joao deve fare il collante fra il centrocampo e le punte"

(SONDAGGIO) Il Cagliari a Mazzarri, è l’uomo giusto?

Ultimo commento: "Prendere Mazzarri per me è stata una cavolata pazzesca. Spero di sbagliarmi. ..."

Modulo: per i lettori di CalcioCasteddu il 3-4-2-1 è la soluzione migliore

Ultimo commento: "Basta con la difesa a 3 non ci siamo. Non ci siamo bbbbbbaaaaaasssstttaaaaa. 4 4 2. Stoooop"

(SONDAGGIO) Serie A alle porte, dove può arrivare il Cagliari?

Ultimo commento: "Di Dio c'è solo l'onnipotente signore creatore del cielo è della terra dunque imbecille quando tiri fuori il fiato per bestemmiare stai molto..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da Le pagelle di Calciocasteddu