Resta in contatto

Calciomercato

Mercato in uscita: da Simeone a Oliva, ancora tanti nomi da depennare

Il Cagliari cerca delle soluzioni per quei giocatori fuori dai radar del tecnico Leonardo Semplici e ormai pesanti come macigni sul bilancio

I BIG. Ultimi giorni di calciomercato e ancora tanto da fare per il ds Capozucca, soprattutto in uscita. Il Cagliari non è ancora riuscito a fare cassa con le cessioni e oltre alla spinosa situazione di Nandez restano diversi i giocatori in attesa di sistemazione. In primis il Cholito Simeone, al momento vicino ad accordarsi con il Marsiglia per un prestito con diritto di riscatto, anche se i rossoblù vorrebbero quantomeno l’obbligo per una cifra vicina ai 15 milioni spesi per averlo dalla Fiorentina. Attenzione però al possibile inserimento del Verona, che dopo aver perso Lammers tratta ora Scamacca, ma non senza una difficile concorrenza. L’argentino è molto stimato da Di Francesco e il tecnico non disdegnerebbe un suo arrivo in gialloblù.

GLI ALTRI. C’è poi da accasare l’uruguaiano Oliva, reduce da un prestito non entusiasmante al Valencia e bocciato anche da Semplici. Sulle sue tracce si è messo il club argentino del Talleres, ma anche qui recuperare i 5 milioni spesi per prelevarlo dal Nacional sarà una missione impossibile. Attende una nuova squadra anche Diego Farias che nonostante l’assegnazione del numero e la convocazione per la prima di campionato resta fuori dal progetto. Contro lo Spezia non era nemmeno in panchina e ora attende proposte dalla Serie A: Empoli e Verona alla finestra. Infine restano Pinna e Faragò, entrambi hanno mercato in Serie B ma sul secondo pendono i dubbi sulle condizioni fisiche. Capitolo a parte per Ceter: il colombiano aveva suscitato l’interesse della Salernitana e di alcune squadre in cadetteria (Ascoli in primis), ma viste le difficoltà nel trovare un vice Pavoletti le sue chance di permanenza stanno crescendo.

40 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
40 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "È da anni che la difesa è imbarazzante ma pare che nessuno della dirigenza se ne sia mai accorto"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato