Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Lorenzelli (Calciospezia.it): “Sarà un Cagliari agguerrito contro una squadra in costruzione”

Il noto collega, che quotidianamente segue il lavoro dei ragazzi di Thiago Motta, presenta l’esordio di domani in campionato sponda ligure

La Serie A 2021/2022 è partita ieri con i primi quattro anticipi. Stasera altri quattro confronti e domani sera si chiude con altri due match. Uno di questi, 18,30 Unipol Domus, riguarda il confronto tra Cagliari e Spezia, il secondo nella loro breve storia dopo il 2-2 della scorsa stagione. I liguri (salutato non senza polemiche) il tecnico Italiano ora alla Fiorentina, sulla carta sono attesi da una stagione non semplice, iniziata con il problema Covid che ne ha segnato l’avvio dei ragazzi di Thiago Motta. A tracciare l’identikit attuale dei bianconeri, il noto collega Guido Lorenzelli, che quotidianamente segue il lavoro per (calciospezia). Ecco le sue impressioni.

Inizia la seconda stagione un A per lo Spezia con tante novità
È come se fosse un nuovo debutto assoluto. Nella possibile formazione titolare di Cagliari, rispetto a quella della scorsa stagione, sono rimasti solo due titolari del campionato precedente ossia Erlic e Maggiore. Lo Spezia è ancora in fase di costruzione con una rosa risicatissima, basti pensare che in Coppa Italia con il Pordenone erano disponibili appena 18 giocatori tra cui un Primavera e tre portieri.

Il sindaco ha bacchettato Italiano. Anche la piazza ha rumoreggiato?
Italiano oramai non viene chiamato neanche più per nome a Spezia, ma con un numero il 71 che nella smorfia napoletana corrisponde a…bè andate a leggerlo se non lo sapete perchè qui non si può scrivere…

Cosa manca ancora allo Spezia da qui al 31 agosto
Ancora parecchio. Due centravanti dato che al momento lo Spezia gioca senza un vero e proprio riferimento offensivo centrale, due centrocampisti centrali d’esperienza e un difensore centrale d’esperienza. Per l’attacco si fanno i nomi di Piccoli, Strelec e Destro, a centrocampo si cerca il ritorno di Estévez e Bourabia del Sassuolo, in difesa il prescelto da Pecini, che sta operando molto bene dovendo prevedere in una sola sessione altre due sessioni di mercato almeno, è l’esperto Tonelli della Sampdoria. Arriveranno poi altri giovani interessanti come Hove e, soprattutto, Antiste del Tolosa, di cui si dice un gran bene.

Come Thiago Motta sta plasmando la squadra?
Credo che, per ora, abbia potuto plasmare poco o niente. Il ritiro praticamente non c’è stato per via di 14 positività al Covid e solo allenamenti individuali per buona parte del primo mese di lavoro. Sette amichevoli su sette sono state annullate sempre per lo stesso motivo della positività al Coronavirus. La Coppa Italia contro il Pordenone è stata di fatto non solo la prima uscita ufficiale, ma proprio la prima uscita della squadra nella nuova stagione. Considerando così tanti nuovi acquisti direi che peggio di così non si poteva iniziare. Per quanto riguarda il modulo, con il Pordenone si è visto un 3-4-3 che non si vedeva più da vent’anni, ossia dalla Serie C con Mandorlini allenatore. Direi che sarà questo il modulo anche domani contro il Cagliari.

Che Cagliari ti aspetti?
Agguerrito e con alcune individualità tecniche di livello assoluto. Strootman, Godin, Pavoletti, Joao Pedro e Cragno sono dei lussi in Serie A. Se a questo aggiungiamo che il Cagliari ha la possibilità di tenere in panchina gente come a esempio Simeone e Nandez direi che abbiamo già detto tutto in partenza…

A livello di singoli quale giocatore potrà fare la differenza nella gara d’esordio?
Per lo Spezia del momento, ossia un cantiere in costruzione con pochi allenamenti di gruppo nelle gambe rispetto al Cagliari, la differenza la potrà fare solo un gruppo coeso e con unità di intenti.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da L'angolo dell'avversario