Resta in contatto

Approfondimenti

Godin, un gradito ritorno da… applausi

Diego Godín ritornava al centro della difesa del Cagliari dalla fine della scorsa stagione e in seguito alle note vicende contrattuali. Contro il Pisa, applausi scroscianti hanno sancito l’apprezzamento della piazza per la sua permanenza

RITORNO. Ieri sera, in Coppa Italia, Diego Godín ha indossato di nuovo la casacca del Cagliari e dal primo minuto. Una piacevole sorpresa, se vogliamo, dopo le recenti vicissitudini legate al suo contratto: a distanza, la società aveva fatto sapere di non potersi più permettere l’ingaggio dell’uruguaiano. Evidentemente, le parti hanno trovato un accordo o si sono date appuntamento per trovarlo: sulla professionalità del difensore c’è ben poco da discutere. Sull’attaccamento alla maglia, idem… E questo i sostenitori rossoblù lo hanno riconosciuto.

APPLAUSI. Nel finale della gara di ieri, che ha visto il Cagliari battere il Pisa all’Unipol Domus in Coppa Italia, Godín è stato sostituito da Mister Semplici: il pubblico cagliaritano gli ha tributato un applauso lungo e rumoroso, invocando infine il suo nome. Il giocatore ha risposto applaudendo a sua volta, prima di dare la mano all’allenatore all’uscita dal campo. Una bella pagina, che rinfranca i tifosi un po’ preoccupati per il mercato a pochi giorni dal debutto in campionato. La difesa ha riconquistato un punto fermo importante, che farà da “chioccia” insieme a Ceppitelli ai compagni più giovani. Intanto, anche lui si gode la vittoria, come dimostra il suo tweet di qualche ora fa. Bentornato, Diego!

58 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
58 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "ma perché si decide noi tifosi chi sarà il proprietario del Cagliari calcio ? ma che sondaggio ridicolo è questo,"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti