Resta in contatto

News

Prosegue il ritiro del Cagliari con un’altra doppia seduta. Sabato test col Vicenza

Semplici e il suo staff, specie in mattinata, hanno diviso in due il gruppo alternando il modulo 3-4-1-2 al 4-4-2

Altra doppia seduta di lavoro in casa Cagliari. Che continua il lavoro nel ritiro a Peio, in Val di Sole, nel campo comunale di Celledizzo.  

MATTINATA. Come al solito è stata la classica attivazione a far iniziare il programma degli uomini a disposizione di Semplici. Che, assieme al suo staff, ha come ieri diviso il gruppo in due. Stavolta sono stati i moduli al centro dell’attenzione. Il 3-4-1-2 annunciato dal tecnico fiorentino subito dopo la conferma da parte del club e il 4-4-2.  rossoblù hanno svolto delle esercitazioni sul possesso palla. Inoltre i calciatori hanno lavorato sulla fase difensiva di squadra. Per chiudere, partita undici contro undici a campo ridotto.

POMERIGGIO. Dopo la pausa pranzo e riposo tutti di nuovo a sudare in Val di Peio. Come in mattinata, l’immancabile partitella ha chiuso la doppia sessione, che ha visto tutti faticare in modo importante per trovare la migliore forma possibile. Focus sulla fase offensiva per difensori e centrocampisti; attaccanti impegnati nelle conclusioni a rete. Ultima parte della sessione dedicata al lavoro aerobico. Anche oggi Pavoletti ha alternato l’allenamento in gruppo parziale con la palestra. Anche oggi buona presenza di tifosi, alcuni anche col gagliardetto del Cagliari.

ROG. Il centrocampista era assente in allenamento. Si è recato in Austria a a Innsbruck per una visita di controllo ed è rientrato poco dopo le 19 a Peio, a bordo di un van nero.

Domani si replica e si andrà avanti fino a sabato, quando alle 16 sarà il Vicenza (neo promosso in Serie B) a fare un test probante a Marin e compagni, in un match chiuderà la prima parte del ritiro di Peio. Per poi, dopo qualche giorno di pausa, riprendere tra altre amichevoli ed il lavoro in quel di Aritzo.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News