Resta in contatto

News

Qui Peio, Carboni: “Credo nel progetto. Grato a tutti i miei allenatori”

Il giovane rossoblù, reduce dal test giocato contro il Real Vicenza, si presenta in conferenza per rispondere alle domande dei giornalisti

Andrea Carboni ormai è una certezza del Cagliari di Semplici anche se la carta di identità ci racconta di un ragazzo, classe 2001, ancora giovanissimo. Il difensore nato a Sorgono si presenta nella sala stampa di Celledizzo per rispondere alle domande dei giornalisti nel post Cagliari-Real Vicenza.

FAME.Passare dalla Prima squadra alla Primavera non è stato facile perchè potrebbe buttarti giù. Ma io ho continuato a lavorare perchè sapevo che le occasioni sarebbero arrivate“.

GRAZIE, SEMPLICI. “Semplici mi ha parlato subito facendomi sempre sentire parte del gruppo. Lo ringrazio perchè poi mi ha dato fiducia e mi sta facendo crescere tanto“.

DEBITORE VERSO ZENGA.Sono debitore verso Walter Zenga. Ha avuto enorme coraggio a lanciarmi e lo ringrazierò per sempre. Credeva in me e lo ha dimostrato sin da subito. Ma io ringrazio anche Di Francesco e Semplici. Entrambi mi hanno fatto crescere tanto“.

PROGETTO.Non ho mai pensato di andare via, ho sempre creduto nel progetto. Io titolare? Non esiste, devo lavorare. Il mister ci responsabilizza e io mi devo far trovare pronto“.

NAZIONALE.Sono in Serie A e mi voglio godere ogni singolo momento. Under 21? Dipenderà tutto da come mi comporterò con il Cagliari. Io voglio ringraziare mister Bollini che mi ha portato in Nazionale tramite l’Under 19“.

LAPADULA BRUTTA BESTIA.A Benevento ho sofferto tanto, Lapadula è molto smaliziato ed è bravo a prendere posizione“.

DIFESA A TRE.A me piace giocare. A quattro o a tre dietro non fa differenza anche se come terzo centrale riesco a spingermi maggiormente“.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Larghissima maggioranza tra i lettori di CalcioCasteddu: Giulini dovrebbe passare la mano

Ultimo commento: "Giulini vattene insieme a capozucca siete la rovina del Cagliari"

(SONDAGGIO) Capozucca confermato, pro o contro?

Ultimo commento: "Giulini vattene insieme a capozucca siete la rovina del Cagliari"

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "e allora se voleva retrocedere continuiamo a difendere questo incapace e vediamo dove andiamo a finire!"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News