Resta in contatto

Euro 2020

Euro 2020, Italia trascinata da Barella e Insigne. Finisce 2-1, Belgio a casa!

Gli azzurri superano i diavoli rossi e volano in semifinale dove incontreranno la Spagna

Finisce 2-1 per l’Italia e la banda Mancini stacca il biglietto per la semifinale di Euro2020! Per il Belgio non basta il rigore (generosamente concesso) messo a segno da Lukaku.

Italia che parte fortissimo e al 12′ Bonucci insacca, ma da posizione irregolare. I ragazzi di Mancini giocano meglio degli avversari e al 31′ arriva il vantaggio, questa volta regolare, con un gran destro di Barella dopo un clamoroso errore in uscita da parte della difesa belga. Al 43′ capolavoro di Insigne che si beve un giocatore e inventa un destro a giro su cui Courtois non può nulla. Passa appena un minuto e l’arbitro Vincic concede un rigore a dir poco generoso al Belgio dopo un contatto tra Di Lorenzo e Doku. Dal dischetto si presenta Lukaku per il 2-1.

Nella ripresa grandissima occasione al 60′ capitata sui piedi di Lukaku che a porta vuota si vede il pallone respinto da Spinazzola proprio sulla linea. Ancora Spinazzola al 66′, questa volta in proiezione offensiva, viene imbeccato da Insigne ma spara alto da posizione invitante. E lo stesso esterno sinistro esce in lacrime e in barella al 78′ per un brutto infortunio muscolare. Il Belgio prova il tutto per tutto con una girandola di cambi e all’83’ bella iniziativa di Doku che però calcia alto. Muro azzurro per l’assalto finale belga, con i diavoli rossi che faticano a trovare spazi grazie ad un’impeccabile precisione tattica degli uomini di Mancini. Ben sette minuti di recupero vengono giocati e alla fine, per la quinta volta nella sua storia, l’Italia vola in semifinale di un Europeo!

TABELLINO

BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier (69′ Chadli poi 73′ Praet), Tielemans (69′ Mertens), Witsel, T. Hazard; De Bruyne, Doku; Lukaku. All. Martinez

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (79′ Emerson); Barella, Jorginho, Verratti (74′ Cristante); Chiesa (90′ Toloi), Immobile (74′ Belotti), Insigne (74′ Berardi). All. Mancini

Arbitro: Slavko Vincic (SLO)

Marcatori: 31′ Barella; 43′ Insigne; 45′ Lukaku

Ammoniti: 20′ Verratti; 21′ Tielemans; 89′ Berardi

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Bisognerebbe intervenire con competenza... perché intervenire come hanno sempre fatto negli ultimi non serve a niente (Godin, Caceres, Rugani, Lovato..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "p.s: io mi fido di te. Ma tu fidati di me: Viola vi farà tornare in serie A. Insieme a Liverani che alcuni stupidamente attaccano."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Euro 2020