cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Eriksen, il perito di Astori: “Morte improvvisa abortita, lo hanno salvato”

Il professor Gaetano Thiene, esperto di morti cardiache e perito del caso Astori, ha spiegato al Corriere della Sera il salvataggio del danese

SALVATO. “Eriksen era già alle porte dell’aldilà, la fibrillazione ventricolare è l’anticamera della morte. E invece il miracolo questa volta è avvenuto, gli hanno salvato la vita, la sua è stata una morte improvvisa abortita“. Così il professor Gaetano Thiene, esperto di morte cardiaca improvvisa negli atleti, ha parlato al Corriere della Sera sul caso che ha colpito il centrocampista danese dell’Inter. “Andrebbero premiati tutti quanti – ha detto ancora il perito del caso Astori – Dal compagno di squadra Kjaer, che ha avuto la prontezza di riaprirgli le vie aeree superiori, ai medici che gli hanno praticato il massaggio cardiaco perché il cuore potesse pompare. E poi a quelli che hanno usato il defibrillatore. Il defibrillatore è stata una grandissima invenzione, è un salvavita. Se l’hanno usato vuol dire che era in corso una fibrillazione ventricolare, il ragazzo ha perso coscienza, non poteva essere una sincope banale, fosse stato così si sarebbe presto rialzato”.

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte dei due tecnici per la sfida di questa sera all'Unipol Domus...
Un turno tutt’altro che banale dopo l’ufficializzazione di cinque italiane nella nuova Super Champions League...
Nonostante la stagione regolare si avvii verso la conclusione, come detto dal mister Pisacane, la...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu