Resta in contatto

Approfondimenti

Marin, da “pacco” a rivelazione. Ora è l’ago della bilancia rossoblù

Il rumeno era diventato l’emblema di una gestione confusionaria del calciomercato, ma attraverso la cura Semplici è diventato imprescindibile

RINATO. Vedendo quello che sta facendo nell’ultimo periodo viene naturale chiedersi come sia stato possibile fraintenderne il ruolo per così tanto tempo. Razvan Marin sarà senza dubbio l’assenza più pesante contro il Napoli, ma per le due finalissime contro Benevento e Fiorentina potrà essere l’arma in più di un Cagliari tornato a sperare nella permanenza in Serie A. Una speranza diventata concreta anche grazie alle sue prestazioni e a un ruolo cucitogli da Semplici che lo ha reso l’ago della bilancia.

MEZZALA. Dopo oltre metà campionato perso tra l’illusione di poter fare il regista e gli obblighi senza licenze del centrocampo a due, il rumeno si è finalmente scatenato nel compito di mezzala box to box. Marin ha infatti raccolto l’eredità di equilibratore del centrocampo lasciata da Barella prima e da Nandez poi, con l’uruguaiano che di fatto quest’anno ha giocato quasi sempre da esterno. Ed è forse il ruolo che più di tutti è mancato dall’infortunio di Rog, bravo a saperne offrire un’interpretazione anche nella mediana a due.

IL LAVORO. Marin cerca la porta dalla distanza e non disdegna gli inserimenti, ma è sempre pronto a proteggere il regista (o chi più o meno ne fa le veci vista la carenza nel ruolo) creando spazi in fase di impostazione oppure raddoppiando in fase di copertura. Finalmente sono venuti fuori cuore e polmoni di un giocatore criticatissimo nel suo primo periodo in rossoblù, ma capace di emergere nel momento più disperato della stagione. Questo si chiama carattere.

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Spero giochi Joao e con faccia giocare Deiola, mica mi è antipatico, ci mancherebbe, ma li in mezzo ci vuole un ragazzo bravo e scattante e lui è appena sufficiente..ci vuole un guerriero!!!

Franco Schiano
Franco Schiano
2 mesi fa

Marin, è stato impiegato male e fin dall’inizio. Mi meraviglia che Di Francesco abbia preso una cantonata di queste proporzioni e per dirla tutta, non è stata nemmeno l’unica!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Pacco o non pacco nell” ultima partita contro la Roma ha sbagliato molti passaggi in disimpegno .con un Po più di attenzione il suo rendimento potrebbe essere molto migliore .

Paolo
Paolo
2 mesi fa

Il regista c’era, Oliva, peccato che il pacco Di Fra, ci ha fatto perdere bravi giocatori, e poi era in confusione, non è riuscito a dare l’auto stima ai giocatori, la colpa è anche del presidente che ha pensato che erano i giocatori che remavano contro, e gli ha rinnovato il contratto per dare un segno ai giocatori, l’errore più grande tenere un confusionario, non aveva capito le caratteristiche dei giocatori, facendoli giocare fuori ruolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Si riposa per il Benevento.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma quale pacco??? Chi lo ha criticato non ha mai visto una partita di calcio!!! Si sapeva fosse forte ma tutti a criticarlo, le critiche dovevano andare a colui che lo faceva giocare in un ruolo non suo

GP20
GP20
2 mesi fa

Chiamatemi visionario ma io una mediana Marin-Landinetti-Nandez la vedo bene li trovo complementari..perfetti per una mediana a 3 con un vero trequartista davanti (Tramoni,Pereiro..col Parma èappena retrocesso Mihala) o a 5 con un ala destra che può andare da Zappa a Sottil e a sinistra uno con corsa ma spiccate doti difensive.. il rinforzo più imminente forse.. ed anche il suo sostituto.. Pellegrini si calò benissimo qui il primo anno.. come Zappa non è un terzino ma con 3 centrali dietro..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Certo che DiFra ne capiva eh, lui si che era un grande allenatore, non capiva nemmeno il ruolo naturale dei giocatori ne come disporli in campo.
Come ha giustamente detto fedez, il pacco era EDF.
Forza Razvan, chissà che l’Ajax non si sia pentito di lasciarlo andare via così a cuor leggero.

Efi
Efi
3 mesi fa

Napoli 2 cagliari 2

fedez
fedez
3 mesi fa

il pacco era di francesco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

VI sembrerò arrogante….ma dipende solo da noi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Marin 42 milioni ma ogni giocatore del Cagliari vale più di 2 milioni

Pinturicchio
Pinturicchio
3 mesi fa

Napule 0-2 Cagliari tabellino marcatori: al 20′ Nainggolan, al 77′ Duncan. Ammoniti ed Espulsi: Espulso Leonardo Pavoletti al 65′ per doppia ammonizione

Pinturicchio
Pinturicchio
3 mesi fa
Reply to  Pinturicchio

questa è brutta, non si scherza sulle malattie degli altri cugurra

Cugurra
Cugurra
3 mesi fa
Reply to  Pinturicchio

Ma stai zitto e vattene, juventino provocatore

Pierluigi
Pierluigi
3 mesi fa
Reply to  Pinturicchio

QUESTA E FORSE L’ORA DEI SOGNI

Lele
Lele
3 mesi fa

Aveva giocato bene anche alcune partite con DIFRA

Shardankast
Shardankast
3 mesi fa
Reply to  Lele

Sì, ma andava di moda dire che era un pacco a prescindere.

Lorenzo
Lorenzo
3 mesi fa

‘’Il ruolo di mezzala è il mio posto, ho giocato sempre lì fin da giovane e mi trovo meglio in quella posizione. Mi piace e sono contento”. Razvan Marin dixit. Parole che non lasciano spazio ad alcun tipo di interpretazione. Chissà perché Di Francesco lo faceva giocare regista! Non è stato mai un pacco perché se hai giocato nell’Aiax e sei titolare nella nazionale Rumena non lo potrai mai essere. Bravo Marin ???

Albero 49
Albero 49
3 mesi fa
Reply to  Lorenzo

DI FRANCESCO NON HA CAPITO UN TUBO NON DI MARIN MA DELLA SQUADRA INTERA DE CASTEDDU !!!!

massimo
massimo
3 mesi fa

Era evidente che marin stesse giocando fuori ruolo come era comprensibile che avesse bisogno di un po’di tempo .ma le sue grandi doti eccome se si intravedevano!l’anno prossimo sarà una grandissima rivelazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Se si rileggono i miei commenti ho sempre sostenuto che Marin fosse un gran bel giocatore. Il tempo per ambientarsi normale x tutti e non dimentichiamo che a mio modesto parere giocava in un ruolo non consono alle sue caratteristiche.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

A differenza di moltissimi tifosi cugurra che lo hanno frastimato dalla prima partita, io ho detto che era forte dal primo tocco di palla che gli ho visto fare, ma quale cura Semplici, i giocatori non diventano brocchi o fenomeni nell’arco di un campionato.

The Big Country
The Big Country
3 mesi fa

Avercene di pacchi cosi!

A
A
3 mesi fa

Gli stati attuali, che pensano solo ad un onere finanziario, concedono la cittadinanza al primo venuto, senza tenerne in considerazione la razza.
E un zingaro è cosi rimane

Cugurra
Cugurra
3 mesi fa
Reply to  A

A te, per esempio, dovrebbero toglierla la cittadinanza dato che non sai scrivere in italiano.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Almeno una cosa giusta l’ha fatta di Francesco….

carlo p.
carlo p.
3 mesi fa

Ora la salvezza è tutto. Poi dopo esaltiamo chi dobbiamo esaltare e critichiamo chi va criticato. Ma dopo. Così la vedo io, ma è solo un mio desiderio.

Stefano
Stefano
3 mesi fa

Quando ho visto il giallo ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Mai pensato che Marin fosse un pacco..Si vedevano da subito le qualita’ che ha..purtroppo l’hanno messo in una posizione sbagliata..e Doveva cmq ambientarsi pure..
Un Ottimo giocatore!!!! ❤️❤️❤️???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma quale “pacco”?? Giocava semplicente fuori ruolo.. li c’è da capire, invece, chi era stato lo “scienziato” che l’aveva “visto” play….ma quello è un altro discorso!!❤❤❤???

sisol
sisol
3 mesi fa

Be .. la colpa delle critiche non è certo dei tifosi ! Noi ci limitiamo a commentare quello che vediamo . La responsabilità è del tecnico . Insistere così a lungo nel volerlo a tutti i costi in un ruolo ( regista ) che non è il suo, che lo metteva in difficoltà, dove non riusciva a d esprimersi è certamente colpa dell’allenatore. Comunque adesso sta dimostrando di essere all’altezza , la grinta e la tecnica non mancano e per giunta vede anche la porta . Segue —

sisol
sisol
3 mesi fa
Reply to  sisol

Seguito- Quindi è giusto che ora arrivino apprezzamenti e elogi da parte nostra e della stampa . Bravo Marin !!

Simone Zaccheddu
Simone Zaccheddu
3 mesi fa

Siamo tutti con te!

Simone Zaccheddu
Simone Zaccheddu
3 mesi fa

Mai pensato fosse un pacco

Ale20
Ale20
3 mesi fa

Quando acquisti dall’ajax è difficile prendere pacchi

Albero 49
Albero 49
3 mesi fa
Reply to  Ale20

HA TUTTI GRANDI GIOCATORI !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Chi criticava questo ragazzo di calcio capisce quanto io capisco di astrofisica, e secondo me quando giocavano a pallone da bambini li mettevano in porta perchè erano negati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Chi ha parlato di pacco vada a seguire un altro sport che di calcio non ne capisce niente

ietti
ietti
3 mesi fa

Sono molto contento che abbia dimostrato di essere un buon calciatore. Inoltre, nonostante sia stato male utilizzato e spesso fortemente criticato, non ha mai detto una parola fuori posto e non ha mai fatto mancare l’impegno.
Poi finalmente qualcuno si è accorto dove e come poteva giocare meglio e i risultati sono arrivati. Bravo Marin e forza Cagliari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ma quale pacco!! questo ragazzo ha dimostrato grandi qualità sin da subito!Solo chi non capisce di calcio ,lo ha potuto criticare.Le partite che ha sbagliato è perché è stato messo male in campo!!

Sirboi
Sirboi
3 mesi fa

Di Francesco si è accorto domani che non poteva fare il regista a protezione della difesa…… l Ajax lo sapeva però non pensava che sarebbe arrivato a questi livelli ….. devo essere sincero mi ha sorpreso e ne son contento…… l Ajax è una bottega carissima e quando ho visto il costo e x 20 partite lui giocare l ho pensato ci hanno rinfilato uno mediocre ……speriamo continui così!……forza casteddu sempri!!!

effes
effes
3 mesi fa

sempre detto che era fortissimo… da prendere anche cicaldau

Mario Corrias
Mario Corrias
3 mesi fa

Grande… ?

Margiani
Margiani
3 mesi fa

Fortissimo

Ronzitti Nicola
Ronzitti Nicola
3 mesi fa

All inizio è stato massacrato

Hypert
Hypert
3 mesi fa

Si. Ed io sono stato tra i suoi detrattori.
Faccio ammenda

Alberto Antonini
Alberto Antonini
3 mesi fa

Gli unici a non sapere che Marin fosse una mezzala offensiva sono Di Francesco e l’ajax che l’aveva preso per sostituire De Jong, e dove ovviamente aveva deluso come con DiFra. Insieme a Rog saranno due bei tipetti.

Piccio pasticcio
Piccio pasticcio
3 mesi fa

Non per niente viene dall’ajax.. io lo stimo

Advertisement
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Era un ottimo terzino. Un marcatore duro e irriducibile. Come allenatore, parlano i risultati. Amava l'essenziale e nello stesso tempo curava..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Conosciuto personalmente quando studiava a Nuoro, oltre ad essere stato un grande professionista è una bella persona nella vita di tutti i giorni...."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Ho colorizzato questa foto del mito."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "In questa Foto assomiglia a Milito"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "Ma Cammarata chi? E dai, aggiorniamole queste pagine..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti