Resta in contatto

Approfondimenti

Carboni, un confortante ritorno sulla via del futuro

Al rientro tra gli undici titolari dopo diversi mesi, Andrea Carboni non ha sfigurato a San Siro contro la capolista. Un buon segnale per la difesa rossoblù

RITORNO. Dopo quasi quattro mesi, Andrea Carboni è tornato in campo con la casacca del Cagliari. Lo ha fatto ieri a San Siro, nella sconfitta maturata contro l’Inter capolista. Era infatti dal 20 dicembre 2020, da titolare in Cagliari-Udinese 1-1, che il classe 2001 non metteva piede sul rettangolo di gioco. Sembrava essere stato dimenticato sia da Di Francesco che da Semplici, il quale lo ha invece rispolverato per un impegno molto delicato.

GLI HIGHLIGHTS DI INTER-CAGLIARI

RISPOSTA. Il ventenne difensore sardo ha risposto in maniera positiva, schierato come centrale sinistro nella retroguardia a tre. Trovarsi di fronte un campione come Romelu Lukaku, poi… c’era da sentir tremare i polsi. Invece Carboni, dopo aver preso le misure alla partita, si è fatto valere anche in un duello proprio con il colosso belga. “Si è disimpegnato bene contro un campione come Lukaku“, ha affermato Semplici a fine gara. Un’iniezione di fiducia per il futuro del Cagliari e del ragazzo.

DOMANI. La società cagliaritana ha dimostrato di voler puntare sul calciatore, cresciuto nel vivaio, sottoscrivendo con lui il rinnovo del contratto nei giorni scorsi. Intanto, Carboni ritorna con buone credenziali per una maglia da titolare, accanto ai più anziani Ceppitelli, Klavan, Godín, Rugani e Walukiewicz: sei maglie per tre posti, infermeria permettendo.

 

 

54 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti