Resta in contatto

News

Recuperi Serie A: l’Inter batte 2-1 il Sassuolo e va a + 11 sul Milan. La Juventus supera il Napoli

A San Siro segnano Lukaku e Martinez, oltre a Traorè mentre allo Stadium in rete Ronaldo, Dybala e rigore nel finale di Insigne

Vittorie casalinghe nei due recuperi giocati alle 18.45 e che hanno fornito importanti indicazioni sul discorso scudetto e su un posto Champions per la stagione 2021/2022. Le nostre sintesi:

INTER-SASSUOLO 2-1,  A San Siro le squadre si affrontano dopo il rinvio deciso dalla Lega causa Coronavirus, il 20 marzo. Inizia meglio la compagine di De Zerbi, anche al 7’ il suo portiere è costretto ad uscire fuori area per fermare Young lanciato a rete. Un minuto dopo proteste dei nerazzurri per un tocco col braccio di Marlon, ma per l’arbitro Irrati (e per il collega al Var Banti di Livorno) tutto fermo per fuorigioco. Lukaku porta avanti la capolista al 10’ grazie  ad un colpo di testa, che trova la beffarda deviazione verso la propria porta di Chiriches. In diffida, Barella commette fallo al 17’ ai danni di Rogèrio e rimedia il giallo che domenica non lo farà giocare contro il suo ex Cagliari. Gioca meglio la prima della classe, che rischia poco, agisce in ripartenza e va all’intervallo, forte del gol di differenza siglato contro un’avversaria che accusa le assenze di Berardi e Caputo.

Ad inizio ripresa cerca una reazione la compagine emiliana, ma prima Rogèrio al 5’, quindi Boga (8’), Traorè un minuto dopo e Obiang 10’, non riescono a siglare. Soffre il team di Conte per l’aggressività messa in atto dagli emiliani. Che al 19’ sfiora l’1-1 con un cross insidioso di Lopez dalla in area, con palla che per poco inganna Handanovic, che vede il pallone sfilare a lato tirando un sospiro di sollievo, festeggiando tre minuti dopo la rete di Martinez che supera Consigli al termine di un contropiede iniziato da Lukaku e finalizzato dal nerazzurro, con mancino chirurgico in diagonale. Al 39’ ottimo tiro di controbalzo interno collo di Traorè, che trafigge Handanovic. Decisivo l’errore di Young che serve in piena area, l’avversario. Sanchez al 47’, si mangia il 3-1, Lukaku sigla al 49’ ma è in fuorigioco. Le speranze del Sassuolo, alla ricerca del 2-2, sono però vane.

JUVENTUS-NAPOLI 2-1. Il match dello Stadium arriva sei mesi e tre giorni dopo il suo match d’origine (4 ottobre) a seguito del rinvio per Covid, con la ASL di Napoli, che non permise alla squadra di Gattuso di partire per Torino. Clamoroso gol fallito da Ronaldo (2’) a porta vuota, sulla splendida giocata di Danilo. Stessa cosa fa un minuto dopo Zielinski dall’altra parte, sull’imbeccata di Lozano.  Al 13’ Ronaldo non sbaglia, come fatto in precedenza, siglando il vantaggio sottoporta, dopo aver ricevuto palla da Chiesa un attimo dopo aver saltato sia Insigne che Hysaj. Il gol subito è accusato dai campani, che al 37’ rischiano il 2-0 con Cuadrado che si beve tre avversari, poi impegna severamente Meret che blocca. Nel finale Insigne (40’) sfiora il pari, Chiesa (41’) il raddoppio. Al 45’ l’arbitro Mariani di Aprilia e il collega Di Paolo al Var non ravvisano fallo da rigore ai danni di Zielinski caduto in piena area.

Al 5’ della ripresa Insigne serve un liberissimo Di Lorenzo, il quale entra in area e spara verso la porta col destro. Tre minuti dopo gran palla di Morata per Cuadrado, che si divora la rete. Gara viva tra le due squadre, Oshimen (11’) si vede deviata la battuta col destro di Alex Sandro, poi al 14’ arriva una strepitosa parata di Buffon, sulla battuta a botta sicura di Insigne. Due minuti dopo il portiere si ripete con un intervento coi pugni sul’angolo battuto da Politano. Buffon ancora super protagonista al 21’ sulla battuta di Fabian Ruiz. Tre mesi dopo il ritorno in campo e riconvocato dopo l’esclusione per punizione col Torino, Dybala raddoppia con un sinistro telecomandato che al 28’, non lascia scampo a Meret. Una mazzata per la compagine di Gattuso, che stava dominando il secondo tempo. Al 43’ Chiellini interviene sul ginocchio di Osimhen: è rigore netto che Insigne sigla e riapre l’incontro. Ma il punteggio non cambia più nei 4’ di recupero.

LA PROSSIMA GIORNATA. Il dodicesimo turno verrà aperto dal match del Picco, sabato alle 15 (Sky Calcio) da Spezia-Crotone, alle 18 (Sky Calcio) al Tardini, il Parma riceve il Milan, mentre alle 20.45 alla Dacia Arena, l’Udinese se la vedrà (Dazn 1) col Torino. Domenica si giocheranno Inter-Cagliari alle 12.30 (Dazn 1) alle 15 Verona-Lazio (Dazn 1), Juventus-Genoa, (Sky Calcio), Sampdoria-Napoli (Sky Calcio), alle 18 Roma-Bologna, alle 20.45 Fiorentina-Atalanta (Sky Calcio e Sky Sport) e lunedì alle 20.45 Benevento-Sassuolo (Sky Calcio).

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Info
Info
2 giorni fa

Se se saranno appagati e stanchi ahahah ridicoli. Conte è un martello, non un peracottaro come qualcuno qui da noi. Andranno a 1000 e se non stiamo attenti ci fanno cappotto.

Marco (Sassari)
Marco (Sassari)
3 giorni fa

Dai dai che domenica vinciamo, L Inter sarà molle con questo +11. Bava alla bocca e prendiamoci questa salvezza.

gg
gg
2 giorni fa

non credo nei miracoli

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Gigi Riva

Ultimo commento: "In un'annata disastrosa mi consolo guardando i video del Cagliari del 1970 e i gol di rombo di Tuono.......giggirriva leggenda inimitabile"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Fu allenatore forse nel mio momento migliore, la passione per il Cagliari me la trasmise Gigi Riva, ma quando Mario Tiddia ne divenne l’allenatore,..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Nainggolan non arrenderti, data la classifica, coi tuoi compagni. In campo puoi spaziare come vuoi ed inventare l'impossibile. Samp.' docet.'Col tuo..."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Francescoli e Zola UNICI"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News