Resta in contatto

News

Anticipo Serie A. Hauge salva un brutto Milan dalla sconfitta: con la Sampdoria finisce 1-1

Blucerchiati avanti con un eurogol di Donnarumma che poi restano in dieci per l’ingenuità di Silva. Nel finale palo di Kessiè

SOLE A CALDO A SAN SIRO. Bell’inizio dei blucerchiati: al 5’ sinistro di Gabbiadini deviato in angolo da Donnarumma, quindi un minuto dopo altro intervento difensivo di Kajer su un pallone pericoloso in area. Vari errori in mezzo al campo per i rossoneri (che latitano nelle corsie laterali)  dove c’è maggiore lotta da parte delle due squadre. Audero non è mai impegnato nella prima parte dell’incontro al contrario del suo collega di reparto. Grande giocata di Hernandez che (22’) arriva con tempismo su Damsgaard trovatosi davanti alla porta sul bel passaggio di Gabbiadini. Due minuti dopo super intervento di Donnarumma sul potente colpo di testa di Thorsby. Qualche affanno per gli uomini di Ranieri nel finale di frazione, con contatto in area Augello-Ibrahimovic al 42’, ma sia per l’arbitro Piccinini di Forlì (e per Irrati di Pistoia al Var) è tutto regolare. Squadre all’intervallo sullo 0-0, dopo 1’ di recupero.

Avvio di ripresa intenso per i rossoneri, altra squadra rispetto al primo tempo con difficoltà di costruzione. Molto alta la linea del pressing dei sampdoriani, che giocano sulle ripartenze per cercare di creare pericoli, che arrivano col gol di Quagliarella che (13’) supera, sull’errore di Hernandez, con un pallonetto Donnarumma, che si trovava fuori dai pali . Ingenuità assurda di Silva che, già ammonito, commette un altro fallo, e lascia espulso la squadra in dieci al 14’. Subito il gol Pioli inserisce subito due cambi per dare maggiore peso in attacco, in particolare con Rebic e Tonali. Ma la rete ha tolto la lucidità in casa meneghina, che si fa vedere in attacco al 38’, con l’azione persona di Rebic che con un tocco sotto beffa Audero, ma sulla linea interviene Colley che salva. Il Milan pareggia al 42′ con un gol col destro a giro di Hauge, al termine di una bella gestione della sfera. 5′ di recupero concessi dal direttore di gara, palo di Kessiè  al 48′. A San Siro è 1-1. Il Milan rischia di allontanarsi ulteriormente dalla capolista Inter.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News