Resta in contatto

Approfondimenti

La salvezza affidata ai senatori, ma i più esperti sono una delusione

Uno dei mantra del mercato di gennaio è stato quello di aggiungere esperienza alla rosa, ma dai “grandi” ci si aspetta molto di più

ESPERIENZA. La troppa gioventù in rosa e l’inesperienza di molti protagonisti della gestione Di Francesco era finita sotto la lente della dirigenza. Acquisti come Nainggolan, Duncan e Asamoah sono infatti andati verso questa direzione, così come anche il pur ventiseienne Rugani può contare su una carriera già di rilievo. A questi si sommano i vari Godin, Pavoletti, Ceppitelli e Klavan, per citare i più grandicelli, tutti ben coinvolti nel progetto del nuovo tecnico Semplici.

DELUSIONE. Eppure della solidità mentale e della sicurezza che dovrebbero trasmettere ai compagni contro lo Spezia non c’è stata neanche l’ombra. Nessuno dei senatori è riuscito a incidere, o almeno a spronare gli altri a farlo, tutti hanno deluso. Klavan ha commesso un’ingenuità da campetto di periferia, Godin ha guidato una difesa senza mai essere capace di tenerla in pista, Nainggolan non pervenuto, Pavoletti a fare salto in alto senza mai prenderne una. Ci ha provato capitan Joao Pedro, ma predicando nel deserto, mentre lo “Sciagurato Egidio” d’Argentina gli ha fatto da guasta feste con un fuoco amico.

DURISSIMA. Rialzarsi adesso è veramente una missione impossibile. Ma bisogna provarci finché la matematica non darà i verdetti. Spetta però ai “grandi” il compito di convincere il gruppo a crederci. La sportellata dello Spezia fa malissimo, si rischia di andare al tappeto con abbondante anticipo e non ci si può nascondere dietro la pressione della piazza. Godin ha giocato il Classico di Madrid (uno pure in finale di Champions); Klavan stava nel Liverpool vice campione d’Europa; Nainggolan ha calcato i campi dell’Olimpico al fianco di Totti nel derby della Capitale. Con questa rosa avere le gambe tremolanti per la lotta salvezza non è ammissibile.

73 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
73 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti