Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera 1, al via il girone di ritorno: il Cagliari riparte dal Milan

Tre giorni dopo la beffarda uscita di scena ai quarti di Coppa Italia con l’Hellas Verona i rossoblù giocheranno domani alle 11 in casa dei rossoneri

Il Cagliari punta al bersaglio grosso al Vismara. Domani alle 11 (diretta su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre) i ragazzi di Agostini, reduci dal pesante 3-0 inflitto sabato scorso in campionato alla Juventus (ma anche dal ko beffa al 122’ nei quarti di Coppa Italia contro l’Hellas Verona) affronteranno un Milan appena superato in classifica, nella gara valida per la prima giornata di ritorno del massimo campionato Primavera. Sarà uno scontro diretto in chiave play-off, con entrambe che puntano al sesto posto al momento occupato dal Sassuolo. All’andata la squadra di  Giunti, fermata nello scorso turno sullo 0-0 dal Genoa, vinse ad Assemini 1-0 al termine di una gara abbastanza equilibrata. Ma in quel momento era certamente un Cagliari in costruzione, con il nuovo corso Agostini in panchina al posto di Canzi.  I rossoneri, nonostante la loro buona classifica, hanno il problema del gol. 15 in altrettante gare, che colloca Di Gesù (autore al 4’ della ripresa della rete della vittoria all’andata)  e compagni al penultimo posto come attacco. 16 invece le reti subite.

AGOSTINI. Sentito dal sito ufficiale il tecnico dei rossoblù ha presentato la partita: “Dobbiamo essere bravi a resettare e ripartire dopo la delusione di mercoledì, la nostra forza deve risiedere nel lavoro che ci sta dando ottimi risultati, come dicono le ultime due prestazioni e in generale il cammino degli ultimi mesi. Occorre gestire la rosa a disposizione perché fatica e acciacchi è normale che ci siano, poi ci sarà un po’ di tempo con la sosta del prossimo weekend. Non possiamo abbassare la concentrazione, inizia la seconda parte del cammino e ci sono molte battaglie da sostenere, ogni partita è estremamente equilibrata e nessuno ti regala niente, visti molti risultati sorprendenti e una classifica cortissima davanti e dietro”.

LE ALTR GARE. Aperta da Milan-Cagliari, la prima giornata di ritorno prevede per domani altre tre partite: alle 13 Sampdoria-Inter, alle 15 Empoli-Sassuolo e alle 17 una delle sfide più attese, ovvero Juventus-Atalanta. Domenica si proseguirà alle 10.30 con Lazio-Torino, due ore più tardi si giocheranno Spal-Genoa e Roma-Ascoli, Bologna-Fiorentina alle 15 chiuderà il programma. Poi, come le squadre maggiori, la sosta.  Si tornerà in campo, in attesa di definire degli anticipi, il 3 aprile alla vigilia di Pasqua.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "e quando e' tornato da avversario si e' commosso e al secondo tempo il tecnico del toro l ha sostituito ricordo molto bene..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Cagliari per sempre!!! Riva un eroe,come gli eroi della mitologia!!"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Fu allenatore forse nel mio momento migliore, la passione per il Cagliari me la trasmise Gigi Riva, ma quando Mario Tiddia ne divenne l’allenatore,..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Nainggolan non arrenderti, data la classifica, coi tuoi compagni. In campo puoi spaziare come vuoi ed inventare l'impossibile. Samp.' docet.'Col tuo..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Settore Giovanile