Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Lorenzelli (CalcioSpezia): “Cagliari superiore come rosa e qualità. Per i liguri un momento particolare”

Il noto collega che quotidianamente segue le vicende della squadra di Italiano presenta lo scontro diretto di domani, dalla parte spezzina

Spezia-Cagliari: un confronto, che si giocherà al Picco domani alle 18, valido per la ventottesima giornata della Lega Serie A 2020/2021. Certamente, alla vigilia del campionato, certamente questa non era preventivabile come scontro diretto. I liguri promossi per la prima volta nella loro storia nel massimo campionato, i sardi con una rosa da Europa League. Il calcio è bello anche perché presenta delle sue stranezze. Questa è una di quelle. Della contesa in terra ligure ne abbiamo parlato con Guido Lorenzelli, il noto collega di CalcioSpezia, che segue quotidianamente le vicissitudini delle Aquile.

Italiano si è lamentato della squadra dopo Bergamo. Quanto è fondamentale questa sfida al Cagliari
Lo Spezia non vince dal 13 febbraio con la famosa vittoria sul Milan. Di lì in poi due pareggi consecutivi in rimonta in casa in due scontro diretti e tre sconfitte esterne. La costante e il gioco dominato per 45’ minuti. In casa c’è stato un approccio alla partita sbagliato. Fuori casa la squadra non ha saputo graffiare nel momento migliore e poi ha subito il maggior tasso tecnico degli avversari. Tornare a fare punti è fondamentale per le Aquile, a maggior ragione in uno scontro diretto.

All’andata lo Spezia dominò il primo tempo, i sardi il secondo e finì 2-2. Ti aspetti una gara diversa domani?
Si. Penso sarà una partita diversa. Alcuni giocatori fondamentali dello spezia sono fuori forma su tutti Nzola è il gioco ne risente. Invece il Cagliari, a parte la tripletta di CR7, e in crescita dall’arrivo di semplici. Penso sarà durissima per lo spezia anche perché il Cagliari ha tantissima qualità ancora di più dopo il mercato di gennaio. Non mi spiego la sua posizione in classifica.

Sulla carta la rosa del Cagliari è superiore, ma la classifica dice altro
Italiano riesce a far rendere al meglio i propri giocatori. Con Di Francesco questo non riusciva al Cagliari. Non mi capacito della posizione in classifica del Cagliari. Una squadra che per rosa dovrebbe puntare all’Europa League.

Ci sono ancora molti scontri diretti, ma quanto conta questo match?
Penso conti più per lo Spezia che per il Cagliari, che alla fine si salverà. Lo Spezia si giocherà la permanenza in A con il Benevento.

Italiano si sta dimostrando un ottimo allenatore. È già pronto per una big oppure deve ancora maturare a La Spezia?
Italiano ha una caratteristica unica: l’empatia che riesce a creare con i suoi giocatori. Chiunque si sente parte del gruppo e quando entra in campo sa cosa fare e come farlo. Viene dalla gavetta ha vinto la D, la C è la B di fila. Penso che se la Juventus avesse un allenatore come lui sarebbe facilmente prima in classifica. Io fossi in lui salverei lo Spezia e starei ancora un anno in riva al Golfo. Ora lo cercano Napoli e Fiorentina: tra un altro anno magari si faranno sentire da Torino, Milano o Roma.

Quanto può essere la gara di Farias?
Il brasiliano, che voi conoscete abbastanza bene, ha qualità tecniche limpidissime, ma problemi di rendimento costanti. Nell’arco della gara ti fa una giocata pazzesca e poi non lo vedi per 80’ minuti. Negli ultimi due campionati in prestito a Empoli e Lecce è retrocesso: spero non valga la regola del “non c’è due senza tre”

SU (CALCIOSPEZIA) LE NOTIZIE RIGUARDANTI LA GARA CONTRO IL CAGLIARI IN PROGRAMMA DOMANI ALLE 18. 

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da L'angolo dell'avversario