Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera 1, altro blitz esterno: il Cagliari vince 2-1 anche in casa della Lazio

I rossoblù s’impongono a Fomello grazie a due autoreti ma mostrando compatezza e un’ottima identità di gioco

LAZIO (4-3-1-2): Furlanetto; Floriani, Armini, Pica, Ndrecka; Anderson D. (32’ st Cesaroni), Bertini, Czyz (32’ st Guerini); Shehu (19’ st Nasri); Cerbara, Tare.  A disp.: Pereira, Peruzzi, Migliorati, Zaghini, Marino, Ferrante, Campagna. All.: Menichini

CAGLIARI (4-2-3-1): Ciocci; Boccia, Carboni, Cusumano (9’ st Zallu), Michelotti; Conti, Kourfalidis; Delpupo (28’ st Kouda), Desogus, Tramoni (9’ st Luvumbo); Contini. A disp.: D’Aniello, Iovu, Piga, Sulis, Schirru, Sagowski, Guadagnoli. All.: Agostini

ARBITRO: Angelucci di Foligno

RETI: 7’ pt Czyz (aut.), 13’ pt Cerbara, 46’ pt Pica (aut.)

AMMONITI: Shehu, Kourfalidis, Bertini, Michelotti, Nasri, Kouda

Doppio obiettivo raggiunto: il Cagliari batte 2-1 la Lazio in casa sua, nell’anticipo della dodicesima e scala la classifica, allungando decisamente sulla zona calda.

LA PARTITA. Due i figli d’arte in campo (Conti tra i rossoblù e Tare nei padroni di casa) e uno in panchina, sempre nei capitolini, Peruzzi. Bell’avvio degli isolani che al 3’ obbligano la difesa a deviare la conclusione in corner e, sugli sviluppi, Furlanetto si oppone a Conti che cercava il super gol. Da una punizione (7’) palla in area e mischia con errore del portiere, poi (nel tentativo di allontanare la sfera) arriva l’autorete di Czyz, per il vantaggio targato Quattro Mori. Vantaggio che dura fino al 13’ complice un reparto arretrato disattento che, consegna palla a Tare il quale serve Cerbara, che non si fa pregare due volte per siglare. Gara aperta. Al 23’ Conti va ad un passo dal 2-1, che non arriva per il palo e per la respinta sulla linea, da parte di Czyz, che riscatta l’errore sullo 0-1.

Dieci minuti dopo appoggio di Conti per Contini, il cui tiro vede la palla di poco alta sopra la traversa. Al 34’ Shehu, imbeccato da Bertini, fa partire un destro destinato sul primo palo, ma Ciocci devia in calcio d’angolo e evita problemi. Allo scadere della frazione (46’) nuovo vantaggio cagliaritano, giunto ancora da un secondo autogol, stavolta di Pica, che mette nella propria porta il pallone calciato da Desogus. L’arbitro Angelucci di Foligno, manda le due squadre alla pausa subito dopo la rete.

Si torna in campo a Formello per la ripresa con gli stessi undici per parte, che hanno calcato il terreno di gioco nel primo tempo.  Al 7’,sull’angolo calciato da Shehu, Armini stacca sul secondo palo e colpisce a botta sicura, ma non fa i conti con il salvataggio di Delpupo. Agostini (10’) inserisce Zallu e Luvumbo al posto di Cusumano e Tramoni. Cinque minuti dopo Furlanetto, con una strepitosa risposta, nega il 3-1 a Conti. Col passare dei minuti il Cagliari si mostra più squadra della Lazio, fallendo il terzo gol con Luvumbo. Ma per la vittoria e risalire la classifica, va benissimo così.

 

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aenigma
Aenigma
1 mese fa

Bravi ed ora speriamo che questo nuovo vento spinga anche la prima squadra !

Francesco Vargiu
1 mese fa

La spina dorsale della squadra: Ciocci-Michelotti- Conti,koufadiris,Contini è molto forte,se poi aggiungi giamo Desogus Carboni(ottimo. In primavera un po’ così con i grandi😉) Kouda più Tramoni,più Masala e del Pupoil livello sale💪Non tengo in considerazione il tanto pubblicizzato Luvumbo,perché non è ancora pronto fisicamente e tatticamente( ma ha sicuramente delle potenzialità)Il tutto magistralmente curato e valorizzato dalla sagacia del mitico Ago💪❤️💙

Lele
Lele
1 mese fa

E’ una squadra veramente interessante, Ciocci con tutta la difesa sono da elogiare, Kourfalidis si fa trovare ovunque, Desogus ottima tecnica e velocità, Conti bun sangue non mente (sembra la fotocopia del padre ), Contini e Tremoni e delPupo sempre sul pezzo. BraviBraviBravi

Ietti
1 mese fa

Bella partita dei ragazzi, sempre con grinta e buona qualità. A centrocampo Kourfalidis spicca insieme a Conti. Luvumbo ha qualità e velocità ma è assolutamente grezzo e non potrebbe proprio giocare per ora in A e nemmeno in B.

Alessandro Allori
1 mese fa

Sono riuscito a vedere Luvumbo…escludendo i video selezionatissimi di YouTube…per carità!!! Se non gioca Masala per questo qui…Kourfalidis, Conti Jr, Kouda mi piacciono tanto invece.

Walter
Walter
1 mese fa

La mediana Conti – Kourfalidis è il punto di forza della Primavera assieme a Desogus e Contini. Lovumbo è veloce ma si vede che di calcio europeo ne ha visto poco, fa tanti errori. Meglio Kouda. Ottimo Carboni.

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Walter

Walter calcio europeo NON NE HA VISTO. Era anche fermo… ci vorranno due anni se va tutto bene..
Ovvio che Koudà sia il più smaliziato! All ‘opposto era titolare in serie D!
Per questo è il più pronto insieme a Lysandru

Manolo
Manolo
1 mese fa

Ragazzi ma luvumbo è scandaloso…,….io non posso credere che ogni anno compriamo seghe di questo livello pur di non far giocare ragazzi italiani… assurdo…..non stoppa una palla e zero tecnica e posizione in campo….un bluff

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Manolo

Ma tu credi che gli altri che escono da quei campionati non abbiano li stessi problemi?
È per questo che si prendono… si preparano tatticamente e poi si mandano a fare esperienza..
Ha 18 anni.
Tu ne avrai 3 volte di più e non sai nemmeno ragionare…e pretendi che un ragazzino del Primero De Agosto sia pronto per la A?
Ha sbagliato la Società a presentarlo o farlo passare come rinforzo per la prima squadra. Punto.

Aenigma
Aenigma
1 mese fa
Reply to  Manolo

È evidente che non lo hai visto giocare le altre partite, ma in ogni caso definirlo una “sega di questo livello” qualifica più te che lui…..

Shardancast
Shardancast
1 mese fa
Reply to  Manolo

Immaginati l’imbarazzo di DiFrancesco quando gli chiedevano perché non lo convocasse. Il ragazzo è chiaramente non pronto a quei livelli. Per ora anche in primavera non può essere titolare. Magari col tempo …

GP20
GP20
1 mese fa
Reply to  Shardancast

Si infatti è uno di quegli equivoci,
Scelto da Carta?
Chi l’ha avallato per la prima squadra ma soprattutto perché presentarlo come tale..(es: Despodov punta esterna,viene EDF e lui parte.. si son persi elementi più pronti per ragazzini).

Tonino
Tonino
1 mese fa

Come siamo in classifica ora ?

Federico RB
Federico RB
1 mese fa

Ma la primavera al posto della prima squadra come la vedreste? Io direi che con loro otterremmo la salvezza 🤔

Shardancast
Shardancast
1 mese fa
Reply to  Federico RB

Che ne prenderebbero un minimo di 5 e un massimo di 10 a partita.

Gino
Gino
1 mese fa
Reply to  Shardancast

Ho i miei dubbi sul massimo…

Shardancast
Shardancast
1 mese fa
Reply to  Gino

Sì, mi sono tenuto stretto, in effetti.

Lorenzo
Lorenzo
1 mese fa

Un altra bella prova della Primavera rossoblu. A centrocampo mi è piaciuto particolarmente il motorino instancabile, Christos Kourfalidis, giocatore con buona propensione offensiva e bravo anche ad aiutare la squadra in fase di interdizione. Affidabile nella qualità del palleggio, sta mostrando anche buona personalità e doti balistiche che lo portano spesso a cercare la conclusioni dalla distanza. Per caratteristiche e capacità di prendersi la scena e stare in campo, mi ricorda un Niccolò Barella. Sicuramente Semplici lo terrà d’occhio. Bravi anche Desogus, Conti e tutta la difesa, specialmente Carboni. Ancora fuori condizione Zito Lovumbo.

PaoloS
PaoloS
1 mese fa
Reply to  Lorenzo

E vero, ho capito adesso perché non è stato considerato Luvumbo in prima squadra, comunque sarà utile x il prossimo campionato…. se migliora ovviamente.

Angelo
Angelo
1 mese fa

Desogus bel giocatore, comunque bravi tutti

Giancarlo Gessa
Giancarlo Gessa
1 mese fa

Grandiiiiiiiiiii ragazzi grande squadra, e adesso sotto a chi tocca.

Shardancast
Shardancast
1 mese fa

Bella partita, bravi il greco e Conti in particolar modo. Luvumbo … per fortuna non c’è mai stata occasione per farlo esordire in A perchè avrebbe fatto una pessima figura.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Sono belle cose, complimenti vivissimi, dev'essere stata un'esperienza incredibile."
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "e quando e' tornato da avversario si e' commosso e al secondo tempo il tecnico del toro l ha sostituito ricordo molto bene..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Cagliari per sempre!!! Riva un eroe,come gli eroi della mitologia!!"
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Fu allenatore forse nel mio momento migliore, la passione per il Cagliari me la trasmise Gigi Riva, ma quando Mario Tiddia ne divenne l’allenatore,..."
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Un fuoriclasse VERO. Grande anche dal punto di vista umano, amato in tutte le piazze in cui ha giocato. Se solo fosse arrivato prima al Cagliari."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Settore Giovanile