Resta in contatto

Approfondimenti

Pereiro, come recuperarlo? La stoffa c’è, però…

La sensazione è che la chance concessa ieri da Di Francesco a Gastón Pereiro possa essere stata l’ultima, o comunque preambolo dei titoli di coda. Un peccato, perché l’uruguagio ha colpi importanti

OCCASIONE. La necessità di far fronte alle assenze di Rog, Nainggolan e Ounas hanno costretto Eusebio Di Francesco a mischiare nuovamente le carte per Cagliari-Napoli. Spazio dall’inizio a Gastón Pereiro, finora oggetto misterioso in terra sarda. L’ex PSV, schierato a destra nel tridente offensivo, sembrava spaesato, intimorito. Sempre la stessa impressione provata tutte le volte che è stato schierato, sebbene per poco tempo.

RECUPERO. Se escludiamo una buona giocata, tecnica ed intelligente (un suggerimento a pescare in area João Pedro), la presenza di Pereiro è tutta racchiusa lì. Al 56° l’uscita dal campo, per lasciar spazio a Tramoni. Aleggia il pensiero che quella di ieri suoni come l’ultima occasione per lui, considerando il bilancio negativo – problemi fisici a parte – della sua avventura rossoblù. Un peccato, perché il giocatore ha tecnica, fantasia, colpi importanti e un sinistro educato. Come recuperarlo? Ci si chiede se la società se la senta di trovare una soluzione o lasciarlo andare altrove.

61 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
61 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti