Resta in contatto

News

Boccia rinnova col Cagliari: “Orgoglioso e grato della fiducia”

Il difensore centrale rossoblù assapora il prolungamento del contratto fino al 2023. Un momento importante per la sua carriera: le sue parole

Dopo essere diventato professionista, il primo rinnovo. È certamente un momento di grande importanza per la carriera di Salvatore Boccia, difensore centrale del Cagliari, che ha prolungato il suo contratto con la società rossoblù fino al 2023.

Sono orgoglioso e grato alla società per avermi rinnovato la fiducia in questo momento storico tanto particolare non solo per noi ma per tutto il mondo dello sport e l’umanità in generale”, spiega Boccia sul sito ufficiale del club rossoblù, “per me deve essere un punto di partenza nell’ottica di lavorare, migliorare e meritarmi altre soddisfazioni. Sono appena all’inizio del mio percorso e voglio costruirlo passo dopo passo. Mi sento ulteriormente responsabilizzato. Verso me stesso, verso i tecnici con cui lavoro e dai quali devo apprendere ogni giorno qualcosa in più, verso il presidente e la società che hanno deciso di puntare su di me. E chiaramente verso i nostri tifosi, che ci supportano senza sosta e condizioni e meritano il massimo da tutti noi che indossiamo i colori rossoblù nei vari ruoli.

Come mi trovo in Prima squadra? Sin dai primi allenamenti, quando ho avuto modo come altri compagni di fare la spola tra Primavera e Prima squadra, ho trovato nuovi stimoli nel cimentarmi con qualcosa di nuovo e chiaramente di livello superiore. Ritmi di lavoro, velocità del gioco, contrasti, forza fisica, se vuoi stare lì devi alzare l’asticella e impegnarti al massimo. Cerco quotidianamente di sviluppare il mio profilo a 360 gradi per poter davvero fare il calciatore professionista negli anni a venire.

Di Francesco? È un mister che, insieme al suo staff, lavora tanto sui particolari e ama plasmare i giovani dando fiducia e mettendoli alla prova. Ha calcato palcoscenici di prestigio e ha portato qui grande ambizione e cultura del lavoro, per me è un privilegio essere nel gruppo”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News