cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Processo Aemilia: confermati due anni per l’ex giocatore Iaquinta

Arrivano novità per l’ex attaccante, tra gli imputati del più grande processo del Nord Italia con più di 150 imputati e più di 1400 ore di pena totale.

Secondo quanto riportato dall’Ansa è stata confermata la condanna a due anni in appello per Vincenzo Iaquinta, imputato per reati di armi nel processo ‘Aemilia‘. All’ex calciatore campione del mondo i giudici hanno concesso però il beneficio della sospensione condizionale.

Il padre, l’imprenditore Giuseppe Iaquinta, accusato di associazione mafiosa, si è visto ridurre la pena da 19 a 13 anni. I giudici hanno letto un lungo dispositivo nell’aula bunker della Dozza, per i 118 imputati.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...
L'argentino può essere la carta a sorpresa in vista della gara di stasera in Sardegna:...
Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...

Altre notizie

Calcio Casteddu