Resta in contatto

News

Di Francesco: “Sono lieto per Sottil e Cerri. Addolorato per Diego”

Ecco le parole di Eusebio Di Francesco a margine della vittoria contro l’Hellas Verona che ha comportato il passaggio agli ottavi di finale di Coppa Italia

LA GARA. “È stata una partita fisica ed io ho cercato di mettere in campo la formazione che pensavo avrebbe fornito maggiori garanzie. Nella ripresa siamo comprensibilmente calati, sia per merito dell’avversario che ha intensificato la manovra offensiva, sia per la condizione di alcuni elementi che non giocavano da tempo. Con i cambi abbiamo sistemato le cose”.

CARBONI. “Ha giocato un’ottima gara di personalità considerando che è un ragazzo del 2001. Per domenica mi auguro di recuperare Klavan, considerati anche i problemi accusati oggi da Pisacane”

SOTTIL E CERRI.Abbiamo avuto un buon equilibrio e sono lieto per loro, mi ha fatto piacere vederli correre ed intendersi. Pavoletti? Per questa tipologia di gara ho preferito optare per un’altra soluzione, ma sapevo che anche Leonardo era pronto”.

SIMEONE OUT. “Per quanto concerne il modulo di domenica, non credo che cambierò modo di giocare. L’assenza di Simeone peserà senz’altro, ma anche la stessa gara di oggi mi ha dato indicazioni sulle alternative”

LA SCOMPARSA DEL DIEZ. “Sono addolorato. Ho avuto modo di conoscere non solo un grande calciatore, ma anche un grande uomo”

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "No il mercato chiude a fine agosto...😁"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News