Resta in contatto

Rubriche

Cagliari-Verona: le pagelle rossoblù di Calcio Casteddu

La partita alla Sardegna Arena è appena terminata: queste le pagelle della nostra redazione sui protagonisti rossoblù di Cagliari-Verona

VICARIO: VOTO 7. Si oppone al piazzato di Veloso sul gong del primo tempo, si ripete in altre occasioni nella ripresa. Attento e affidabile.

ZAPPA: VOTO 6. Match in cui non si fa notare per le avanzate, restando più che altro ancorato a compiti esclusivamente difensivi.

PISACANE: VOTO 6. Il più esperto della retroguardia, non perde mai la bussola aiutando i compagni. Un problema alla gamba sinistra e il cambio.

Dal 71° TRIPALDELLI: VOTO 6. Buona diagonale in chiusura, sventa un possibile pericolo in area.

WALUKIEWICZ: VOTO 6. Presenza fisica e controllo nella serata della Sardegna Arena.

CARBONI: VOTO 5,5. A sinistra fa quel che può, Salcedo è un cliente fastidioso. Resta un po’ spaesato sul pari ospite.

OLIVA: VOTO 6. Incassa una gomitata alla nuca e un tackle doloroso, fortunatamente senza conseguenze. Per il resto, tanta corsa.

Dall’ 81° OUNAS: VOTO n.g.

ROG: VOTO 6. Porta la consueta dose di dinamismo e aggressività nelle due fasi. Cala alla distanza.

TRAMONI: VOTO 6. Appoggia l’azione, cercando la profondità. Buono spunto in apertura di ripresa, Salcedo lo tormenta un pochino.

Dal 65° NÁNDEZ: VOTO 6. Rientra dopo lo stop, dà densità e grinta in mezzo al campo.

JOÃO PEDRO: VOTO 6. Ottimo filtrante per Tramoni. Rischia moltissimo su un tackle, si becca il giallo. Tenta il destro a tempo scaduto, parato.

SOTTIL: VOTO 7,5. Una freccia, fondamentale con l’assist a Cerri. Ha il match-point all’ 86°, ma la risolve comunque al 93° con un mancino preciso.

CERRI: VOTO 6. Ritorna da titolare e “timbra” il gol dell’ 1-0 alla mezzora. Difende bene alcuni palloni e fa avanzare la squadra.

Dal 71° PAVOLETTI: VOTO 6. Al tiro al minuto 88, neutralizzato dal portiere.

DI FRANCESCO: VOTO 6,5. Non snatura eccessivamente l’undici titolare, mantenendo diversi riferimenti. Dà una chance a Cerri e viene ripagato. Una vittoria all’ultimo tuffo, pur sempre importante (anche se lontana dal campionato) per il morale e l’autostima.

41 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
41 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche