Resta in contatto

News

Qualificazioni Euro 2021 Under 21: 4-1 dell’Italia sulla Svezia. Ottima prova di Zappa

Già qualificata alla fase successiva la squadra azzurrina la sfida giocata a Pisa. Sottil in campo nella ripresa

ITALIA 3-5-2): Cerofolini; Vogliacco 38’ st Bellanova), Buongiorno (1’ st Delprato), Cuomo; Zappa, Melegoni, Ricci, Maleh (13’ st Colpani), Sala (1’ st Marchizza); Raspadori, Scamacca (26’ st Sottil). A disp.: Carnesecchi, Carraro, Colombo, Zanellato. All.: Nicolato

SVEZIA (4-4-2): Dahlberg; Beijmo, Vagic, Henriksson, Kralj (11’ st Svensson); Bengtsson, Hellborg, Gigovic, Karlsson; Nygren 827’ Hansson), Almqvist. A disp.: Dovin, Örnblom, Abraham, Björklund, Hussein, Mujanic, Ali. All.: Eriksson.

ARBITRO: Attwell (ING.)

RETI: 27’ pt Maleh, 3’ e 15’ st Raspadori, 5’ st Karlsson

AMMONITI: Ricci, Maleh, Kralj, Zappa,  Svensson, Almqvist, Karlsson

Reduce da tre successi consecutivi e staccato il pass per la fase finale dei Campionati Europei di categoria, l’Italia Under 21 chiude il girone 1 di qualificazione all’Arena Garibaldi di Pisa, battendo 4-1 la Svezia, vendicando l’unica sconfitta del proprio cammino, rimediata lo scorso 8 settembre.

LA SFIDA PISANA. Gli Azzurrini fanno sfogare gli avversarsi, assolutamente bisognosi di vincere, gestisce il possesso palla, poi colpisce al 27’ con Maleh che, servito di testa di Sala, prende la mira e, con il mancino, calcia a rete insaccando di contro balzo. Gli scandinavi la mettono sul fisico e, solo per imprecisione di Scamacca al 37’ e  Zappa tre minuti dopo, Dahlberg si salva dalla seconda rete nella prima frazione.

La ripresa si apre con una grande giocata di Zappa per Raspadori, che infila al 3’ il portiere avversario, con un fantastico destro. Un minuto dopo la Svezia riapre la gara, complice una giocata infelice di Marchiza, che consente a Karlsson di siglare al 5’, con un destro violento. La squadra azzurra soffre, ma al 15’ allunga il divario con la  doppietta di Raspadori, su imbeccata col tacco di Scamacca. Zappa si divora al 19’ il 4-1 davanti a Dahlberg, cosa che un minuto dopo fa anche Melegoni, ma non Scamacca al 22’ sulla perfetta palla dello stesso Zappa.  per il 4-1. Oltre all’Italia, sono già qualificate alla fase a gironi di marzo, anche Ungheria, Slovenia, Russia, Svizzera, Olanda, Danimarca, Spagna, Inghilterra, Francia e Portogallo. A queste si aggiungeranno le cinque migliori seconde dei nove raggruppamenti.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News