Resta in contatto

News

Di Francesco: “Bologna squadra esperta e molto forte. Miha un amico”

E’ già tempo di trasferta! Il Cagliari domani sera sarà di scena allo stadio Dall’Ara per affrontare un Bologna in grande difficoltà

E’ un Cagliari rinfrancato dalle due vittorie consecutive in campionato, a cui va sommato il passaggio del turno in Coppa Italia di qualche giorno oro sono.

Ora c’è il Bologna di Mihajlovic da affrontare. La squadra felsinea non riesce a racimolare punti e proprio domani vorrà dare una sterzata alla sua stagione.

Segui con noi la conferenza stampa di presentazione della gara da parte del tecnico Eusebio Di Francesco:

LA GARA DI DOMANI. “La partita di Coppa mi ha dato indicazioni molto positive. Alcuni calciatori li devo ancora conoscere a livello fisico. Ho osato un pochino, ma ci sta. Del resto abbiamo rischiato poco, e fatto alcune cose buone in fase di costruzione. Per quanto concerne la gara di domani abbiamo cercato di valutare pregi e difetti del Bologna, ma soprattutto dove dobbiamo migliorare noi”

PEREIRO E OUNAS. “L’uruguaiano può essere l’alternativa a Joao Pedro, ma deve trovare condizione. Chi sta crescendo tanto è Ounas: domani potrebbe anche partire titolare con Nandez spostato dalla parte opposta”

GODIN.Dobbiamo necessariamente migliorare la fase difensiva e cercare di essere un po’ tutti difensori. Godin? Aldilà del suo fastidio aveva necessità di trovare condizione con una settimana piena di allenamenti, che precedentemente non aveva fatto.  

L’AVVERSARIO. “Per certi aspetti il Bologna somiglia all’Atalanta. Ha tanta qualità e dei singoli come Palacio e Soriano, quest’ultimo uno dei migliori nel suo ruolo. E’ comunque una squadra che potrebbe concederci degli spazi”

LYKOGIANNIS. “Il goal gli è servito tantissimo e mi auguro che si possa confermare, specie sotto l’aspetto tattico dove sta migliorando tanto”

WALU. “Sta dimostrando tanto, ma deve ancora lavorare per migliorare tanto. Dico sempre ai ragazzi di mantenere umiltà se vogliono arrivare lontano. Lui deve migliorare nel ‘dialogo’ con Godin”

IL MODULO. “Il 4-3-3 non lo dimentico, ma ora il 4-2-3-1 mi sta fornendo garanzie. Non escludo di potervi fare ricorso in futuro”

MARADONA. “Avevo 18 anni, giocavo nell’Empoli, e venni convocato da Salvemini per affrontare il Napoli. Lui venne e ci strinse la mano a tutti, con grande umiltà. Quando lo stadio gridava il suo nome treamava la panchina. A Natale mandava la cartolina di Buon Natale a tutti. Ancora la conservo”

LA FASCIA DI CAPITANO. “Il capitano è Joao Pedro ed il vice è Godin. Il terzo lo scelgo in base a comportamento, serietà e competenza. Mercoledì sarebbe potuta andare anche a Pisacane, Pavoletti. Ho voluto premiare Klavan per la sua disponibilità, gli chiedo pure di giocare terzino e lui lo fa senza batter ciglio”

MARIN. “Sta crescendo tantissimo. Ho cercato di metterlo a suo agio e per me può tranquillamente giocare come play basso”

MIHAJLOVIC. Lo conosco: è un amico oltre ad essere una persona splendida. Mi sono emozionato durante il periodo in cui è stato male, ma è un combattente ed ho sempre saputo che si sarebbe rialzato più forte che mai”

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News