Resta in contatto

News

Coronavirus Sardegna, bilancio pesante nelle ultime 24 ore: 7 decessi, 298 positivi, 40 in terapia intensiva

Record negativo anche in Italia:  31.084 nuovi casi e 199 vittime accertate. Il presidente dell’ISS Brusaferro lancia l’allarme indice RT

 9.106 casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza, con i  298 nuovi contagi (183 rilevati attraverso attività di screening e 115 da sospetto diagnostico) resi noti attraverso il bollettino odierno, da parte dell’Unità di crisi regionale, ma non solo. Si registrano, rispetto a ieri sera, anche 7 vittime, per un totale di 214. Si tratta di due uomini di 73 e 83 anni residenti nel nord Sardegna, di un uomo e una donna di 63 e 82 anni della Città Metropolitana di Cagliari, di un uomo e una donna di 92 e 85 anni del sud Sardegna e di una donna di 82 anni della provincia di Oristano.

Con gli ultimi 3.198 test complessivamente eseguiti in tutta l’Isola 264.292 tamponi. Sale il numero sia dei pazienti ricoverati in ospedale passati a quota 323 nei reparti non intensivi, sia quelli in quelli intensivi: 40. Le persone in isolamento domiciliare sono 5.458. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 3.031 pazienti guariti, più altri 40 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 9.106 casi positivi complessivamente accertati, 1.796 (+51) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 1.466 (+50) nel Sud Sardegna, 776 (+44) a Oristano, 1.208 (+61) a Nuoro e 3.860 (+92) a Sassari.

ITALIA. Nuovo record di contagi. I positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 31.084,  per un totale di 647.764. 199 invece i decessi (ieri erano stati 217) che salgono complessivamente da fine febbraio a 38.321.  283.567 le persone dimesse e guarite, 4.285 nelle ultime 24 ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è 325.786, ieri era di 299.191, un aumento di 26.595 unità.  1.746 i malati in terapia intensiva, i ricoverati con sintomi  16.994, 1.030 in più rispetto a ieri, e le persone in isolamento domiciliare sono 307.046 (25.470 in più). I tamponi effettuati fino ad oggi sono 15.568.575, di cui 215.085 nell’ultimo giorno. Infine, il numero di persone realmente sottoposte al test è pari a 9.446.183.

BRUSAFERRO (ISS): “SITUAZIONE GRAVE”. L’epidemia peggiora e la fotografia che fa il monitoraggio settimanale della Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità è preoccupante.  L’Italia è in uno scenario di tipo 3 ma in evoluzione verso il 4. L’indice Rt, che calcola la capacità di replicazione dei contati non  mente: “In Italia è a 1,7, ancora in crescita  – spiega Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto –  Tutte le regioni sono sopra il valore Rt 1 e molte anche significativamente sopra, e questo è un elemento importante. 11 regioni e Province autonome sono da considerare a rischio elevato di una trasmissione non controllata e 8 sono classificate a rischio moderato con probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese”. 

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News