Resta in contatto

Approfondimenti

Contro il Crotone scatta l’ora di Ounas?

L’esterno franco-algerino ha avuto modo di esordire per qualche minuto nella gara di domenica scorsa, ma sogna di entrare in campo dal primo minuto

Riccardo Sottil sente il fiato sul collo di Adam Ounas. Forse anche per questo nella gara di Torino, l’ex viola è sembrato in palla ed ha sfoderato una prestazione importante.

Ma l’ultimo arrivato in casa rossoblù non ha di certo voglia di aspettare e cercherà fino all’ultimo di convincere Eusebio Di Francesco a schierarlo titolare già nel lunch match di domenica.

Nel 4-2-3-1 del tecnico ex Roma, Ounas avrebbe la possibilità di dare sfogo al suo estro, ed alla sua imprevedibilità, mixati alla tanta voglia di riscatto dopo un periodo non propriamente positivo.

Di fronte potrebbe trovarsi quell’Arkadiusz Reca che, considerata la sua prestanza fisica, potrebbe soffrire le scorribande del franco-algerino.

L’ex esterno della Spal, infatti, è molto incisivo nella fase di propulsione, specie quando viene impiegato nel centrocampo a cinque (classico di Stroppa). Di contro, però, risulta titubante quando si trova ad affrontare un attaccante brevilineo e rapido.

Insomma, la gara di domenica potrebbe rivelarsi decisiva per l’ingresso in pianta stabile nell’undici titolare per l’ultimo acquisto del Cagliari.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti