Resta in contatto

News

Rastelli: “Joao bene da esterno. Giulini guarda sempre avanti”

L’ex allenatore del Cagliari ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio ponendo l’accento sulla sua esperienza a Cagliari e non solo

Massimo Rastelli ricorda con piacere la sua esperienza in Sardegna nonostante l’epilogo non felicissimo. E Joao Pedro

LE DIFFICOLTA’ DI JOAO.Le sue qualità tecniche sono indubbie, quando l’ho allenato si vedevano le sue doti, ma aveva discontinuità. E soprattutto non si trovava la giusta collocazione, una difficoltà che capita unendo i nostri canoni e i giocatori del Sudamerica. In B, quando avevo un parco attaccanti straordinario, tante volte l’ho schierato mezzala, così da far giocare tutti. Ha avuto una maturazione, secondo me il ruolo di seconda punta è quello che gli piace di più, è bravo a fare da raccordo con l’attaccante e nel movimento senza palla. Togliergli un po’ di fase di non possesso, oltre alla maturazione dell’uomo, l’ha liberato. Se può fare l’esterno? Dipende da cosa gli può chiedere Eusebio in quella posizione. Potrebbe fare ciò che fa Insigne a Napoli”.

L’ESPERIENZA IN SARDEGNA.“Ho avuto il piacere di allenare in quella grande piazza: il terzo anno non è andato come avrei voluto, ma sono comunque contento. Ha fatto tesoro della scottatura al primo anno: ha sempre parlato di crescita, anche se piccola e funzionali, ma di recente ha fatto investimenti importanti. Guarda sempre avanti per portare il Cagliari più in alto possibile”.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
fabrizio
fabrizio
4 giorni fa

ma che cazxxo vuole ancora questo qua da noi ????????’ basta hai rotto il cazxxo, non ti basta aver portato il cagliari alla vergogna mondiale ???? devi sparire e zitto….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Evvai Massimo

Marco
Marco
5 giorni fa

Ma che squadra allena adesso?

Marco
Marco
5 giorni fa
Reply to  Marco

Da queste interviste sembra stia cercando…

Corra
Corra
5 giorni fa

Giuliano è molto imprenditore,se ci mettesse un po’ di cuore otterrebbe molto di più….c’è prima l uomo e poi il calciatore….e questo che fa una squadra grande !!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ha fatto benissimo a Cagliari, miglior piazzamento in A degli.ultimi anni

Marco
Marco
4 giorni fa

Buoi dire che ha fatti benissimo borriello, nonostante …

Antonello Fancellu
Antonello Fancellu
5 giorni fa

Che chè se ne dica; è quello con il quale abbiamo ottenuto il miglior piazzamento post SERIE B! Il resto son …chiacchiere

Clemente Melis
5 giorni fa

In campo con gli scarpini in tenace, in panchina poca sostanza. Quando siamo tornati in A lo abbiamo fatto per il rotto della cuffia nonostante avessimo un ampio vantaggio in termini di punti e cmq uno squadrone ma le sue scelte sbagliate e l’innamoramento per alcuni giocatori ormai ci facevano perdere l’occasione

Frank
Frank
5 giorni fa

In realtà abbiamo vinto il campionato…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Il Cagliari era per lui un sogno e adesso che non allena più il sogna di allenarlo nuovamente .

Ospite
Ospite
5 giorni fa

❤💙

Ospite
Ospite
5 giorni fa

Grazie Rastelli

Ospite
Ospite
5 giorni fa

Ha fatto bene a Cagliari .Grazie Rastrelli….Sarai sempre il benvenuto

fabrizio
fabrizio
5 giorni fa

ma taci…. dedicati all’ippica, ma cosa parli di calcio che non distingui un calciatore da un brocco, hai bruciato fior di calciatori, per far giocare i brocchi che ti leccavano le scarpe, lo capisci che hai rotto ??? stiamo bene senza vederti e sentirti, e se puoi portati dietro tuo figlioccio, che siamo stufi dei suoi disastri.

Tonino
Tonino
5 giorni fa

Rastelli non demorde , ora e il suo turno ,prossima settimana c’è Zenga ,d’altronde e risaputo geograficamente parlando Cagliari e posto bellissimo .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Sta allenando la Cremonese scirarindi…..

Marco
Marco
4 giorni fa

Nel frattempo chiedi a Pierpaolo bisoli chi è l’allenatore della cremonese…

Fabrizio
Fabrizio
5 giorni fa

Solo solo un tifoso, ma JP l’esterno non lo può proprio fare, non ne ha il passo .
Forza Cagliari Sempre !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Veramente! Non se ne può più di questo qui. Ancora a parlare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma come fa un allenatore a dire che non trova la collocazione di un giocatore, un allenatore bravo sa da come tocca la palla e da come uno corre che ruolo puo fare ed è compito suo far giocare al meglio i giocatori a disposiziome, e non stravolgere i giocatori in base al proprio credo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Basta Rastelli, si trovi una squadra e si dimentichi Cagliari.

Salvatore Angelone
5 giorni fa

GRANDE MISTER……CON QUESTA SQUADRA E CON NANJA FARESTI PIU DI 47 PUNTI DI CUI SEI ARRIVATO…..

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News