Resta in contatto

News

Coronavirus. Sardegna, altri tre positivi tra ieri e oggi. Italia: registrati ancora 5 decessi

I 1.385 i casi di positività accertati nell’Isola dall’inizio dell’emergenza, comprendo gli ultimi due annunciati nel Nuorese e nel Sassarese

Si registrano tre nuovi contagi in Sardegna nell’ultimo bollettino dell’Unita di crisi regionale. 2 nella provincia di Nuoro e 1 in provincia di Sassari. Salgono quindi a 1.385 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati nell’Isola dall’inizio dell’emergenza. In totale nell’Isola sono stati eseguiti 101.985 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 7, nessuno in terapia intensiva, mentre 9 in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.232 pazienti guariti (+1 rispetto al precedente bollettino), più altri 3 guariti clinicamente. Resta invariato il numero delle vittime, 134 in tutto.  Sul territorio, dei 1.385 casi positivi complessivamente accertati, 259 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 102 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 82 a Nuoro, 881 a Sassari.

ITALIA. Sono 252 i nuovi contagiati da coronavirus e 5 i decessi nelle ultime 24 ore. Sono i dati dell’ultimo bollettino dell’emergenza coronavirus. 12.301 invece le persone attualmente positive nel nostro Paese,  Dall’inizio della Pandemia  invece sono 245.590 i contagi in Italia di cui  35.097 morti.

QUARANTENA PER CHI ARRIVA DA ROMANIA E BULGARIA. “Ho appena firmato una nuova ordinanza che dispone la quarantena per i cittadini che negli ultimi 14 giorni abbiano soggiornato in Romania e Bulgaria. Questa misura è già vigente per tutti i Paesi extra Eu ed extra Schengen. Il virus non è sconfitto e continua a circolare. Per questo occorre ancora prudenza e attenzione”. Lo ha annunciato nel pomeriggio il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha incontrato il collega degli Esteri, Luigi Di Maio, per una verifica puntuale del quadro epidemiologico a livello internazionale. In Italia lavorano circa un milione di cittadini romeni, in gran parte impiegati nell’edilizia e nei servizi alla persona, come colf e badanti. La ripresa della pandemia in Romania e Bulgaria, con la conseguente decisione della quarantena, avrà sicuramente un forte impatto su questo settore del lavoro di cura.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Lui merita la conferma perché ha le palle rosso blu ❤️💙ha sposato quei colori ama la Sardegna e merita, guardare la primavera"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News