Resta in contatto

News

L’Udinese batte 2-1 la Juventus nel recupero le impedisce la festa scudetto ed è quasi salva

La squadra di Sarri va in vantaggio con De Ligt, domina il primo tempo, poi nella ripresa subisce la rimonta degli uomini di Gotti che riallungano sul Lecce

Incredibile alla Dacia Arena. La Juventus perde 2-1 in casa dell’Udinese e deve rimandare l’appuntamento con il nono scudetto consecutivo. Tre punti che valgono la quasi salvezza per i friuliani.

DE LIGT. Rischia in avvio (8’) la squadra di Sarri per l’autopalo di Danilo, sullo spiovente fatto giungere in area da Sema. Musso si addormenta e quasi subisce il gol sul passaggio indietro di De Paul in alleggerimento su Dybala al 13’, che poco dopo lo obbliga ad una super parata d’istinto. Gran tiro, 26’, col mancino collo piede di Ronaldo (sul velo di Rabiot) pallone che esce davvero di un non nulla. Al 42’ De Ligt sblocca il punteggio, grazie ad una bomba potente col destro rasoterra che non lascia scampo a Musso, dopo aver anticipato, Okaka. Sinistro di Dybala (47’) che sfiora il raddoppio.

NESTOROVSKI E FOFANA. La squadra di Gotti rientra in campo motivata. Prima (3’) l’ex Palermo, sul filtrante di Fofana, a tu per tu con Szczesny calcia debolmente. Quindi pareggia al 7’ di testa, sull’imbeccata da parte di Sema. Galvanizzati dal gol i friulani spingono alla ricerca del vantaggio, che al 17’ non trova sul sinistro a giro, Dybala. Due minuti dopo determinante Szczesny, in uscita bassa su Okaka, nel cuore dell’area di rigore. Per buona parte della restante ripresa non ci sono azioni importanti verso le rispettive porte avversarie, fino al gol partita siglato nel recupero (48’) in contropiede con Fofana che salta Alex Sandro e De Ligt e  supera Szczesny con un destro rasoterra, che vale una vittoria d’oro in chiave salvezza.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News