Resta in contatto

News

Il Torino schianta 3-0 il Genoa e vede la salvezza dietro l’angolo. Si complica il campionato dei liguri

torino

Nonostante una bella partenza la squadra di Nicola subisce lo svantaggio con Bremer. Nella ripresa prima Lukic e poi la perla di Belotti chiudono i giochi

Fondamentale successo del Torino sul Genoa, nel penultimo posticipo della trentatreesima giornata della Lega Serie A.  Un 3-0 che di fatto consegna la salvezza virtuale alla squadra di Longo, mentre i liguri quart’ultimi si giocheranno tanto nello scontro diretto in programma domenica col Lecce.

VITTORIA CHE ORO COLATO. Parte forte l’undici di Nicola, che al 7’  con Pinamonti in girata col destro (su assist di Schone) impegna Sirigu che non si fa sorprendere e salva la sua porta. Sette minuti dopo Zapata ci prova con un colpo di testa, che termina fuori con la difesa granata non attenta nella circostanza. 24’: al primo assalto per poco la squadra di Longo sigla, con la zuccata di Bremer, complice la marcatura errata di Zapata. Al 32’ il granata non sbaglia e porta in vantaggio la sua squadra, con un colpo di testa che supera Perin, grazie al pallone arrivato dall’angolo battuto da Verdi. Confusione grifone in difesa, con Perin messo in difficoltà ma poi bravo nel recuperare su Belotti, pronto a servire i liberissimi davanti alla porta, Verdi o Zaza.

Doppia chance non concretizzata per i  rossoblù al 1’: prima Sirigu salva il pareggio in reSpinta su Sanabria, poi conclusione di Shone. Ci sarebbe anche la battuta di Pinamonti, pescato da Rocchi in fuorigioco. Nicola aumenta il peso in avanti, inserendo al 14’ Pandev per Sanabria e Criscito per Barrecca. Poco dopo (21’)  dentro anche Destro per l’ex Iago Falque. Le mosse non danno esito sperato. Infatti, dieci minuti dopo,arriva lo strepitoso raddoppio firmato Lukic, grazie ad un destro imprendibile per Perin sul suggerimento di Belotti. Accusa il colpo la squadra ligure, attesa da uno scontro diretto di fuoco domenica a Marassi col Lecce, che al 45’ subisce il 3-0 per il gran sinistro di Belotti che chiude I giochi e di fatto salva il suo Toro.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News