Resta in contatto

News

Il Genoa vince 2-0 con merito lo scontro diretto salvezza e spinge la Spal in Serie B

Tre punti pesanti per i rossoblù di Nicola nella gara a Marassi contro un’avversaria apparsa in difficoltà e praticamente con la testa già in Serie B

LA PARTITA. A Marassi le due squadre si giocano una gara di poco fondamentale per la salvezza. Dopo una fase di studio, con timidi tentativi da parte dei liguri, il vantaggio della squadra di Nicola lo sigla Pandev al 24’, che sfrutta alla grande in area il suggerimento da parte di Iago Falque. finta per superare Bonifazi, palla sul destro e in diagonale a incrociare, che fredda Letica. In difficoltà nel proporsi, l’undici di Di Biagio rimedia un rigore, concesso da Guida al 36’, per fallo di Vicari su Cassata. Ma dal dischetto Iago Falque si fa impnotizzare da Letica, che respinge il tiro. Squadre all’intervallo dopo 3’ di recupero, con chance pareggio non sfruttata al 46’ da Tunjov, che calcia dal limite con il destro, ma manda il pallone alto sopra la traversa della porta difesa da Perin.

Al ritorno in campo ci si aspetta una Spal da battaglia, ma la classe di Schone c’è tutta nella splendida punizione tesa (concessa per fallo di Dabo su Pandev) battuta col destro, che regala il raddoppio al 9’.  Un minuto dopo Pinamonti centra il palo e sfiora la terza rete. Di Biagio prova a dare la scossa con qualche cambio, ma la sua compagine, se non matematicamente, sembra già retrocessa mentalmente. Atteggiamento diverso in campo: avanti 2-0, il Genoa continua a correre, mentre gli emiliani hanno poche idee. Improvvisa giocata di Sanabria, ad un passo dal tris al 29’. Schone ad un passo dalla doppietta personale, al 41’. Nei 5’ di recupero la Spal vicina alla rete con Sala, che però non avrebbe evitato la sconfitta. Prima vittoria post Covid-19 per il Genoa, che affossa forse definitivamente la Spal e porta a casa tre punti pesanti per la salvezza.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Vergognatevi!! Ma cosa volete raccontare..avete sbagliato anche il cognome.. e non si tratta di un errore di stampa, lo avete reiterato anche nella..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io ricordo che prima dell'incontro con la Massese il Cagliari giocò al Sant'Elia una Partita non ufficiale, un'amichevole col Benfica in cui giocò..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News