Resta in contatto

News

Ibrahimovic: “Galliani mi ha chiamato. Mi piace come lavora”

Lo svedese racconta di contatti con il dirigente del Monza di pochi giorni fa. In Brianza la porta è aperta per l’asso svedese

Zlatan Ibrahimovic non rimarrà al Milan. Questo ormai sembra certo. Ma lo svedese non ha ancora deciso cosa fare in futuro. Il Monza, con Galliani e Berlusconi in prima linea, prosegue il lavoro ai fianchi.

A rivelare contatti anche negli ultimi giorni è lo stesso Ibrahimovic che a SportWeek, inserto de La Gazzetta dello Sport, ha detto: “Mi ha chiamato Galliani e mi ha detto: Hai detto che questo non è il tuo Milan. A 11 chilometri dal Milano c’è il tuo vecchio Milan (chiaro riferimento a Monza ndr). Mi piace, è così che deve lavorare un direttore sportivo”.

IL PASSATO. “Quando mi ha portato per la prima volta al Milan è venuto a casa mia in Svezia e mi ha detto: Non me ne vado finché non vieni con me. Helena, mia moglie, mi ha guardato sconvolta: questo è matto, cosa vuole? Dobbiamo andare, le ho detto, o non va via. Quando vuoi qualcosa devi prendertela. Con i fatti, non solo a parole“, ha concluso Ibrahimovic.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Rob
Rob
22 giorni fa

Grandissimo Ibra !! Qualsiasi maglia tu indossi…. Tranne quella bianconera….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa
Reply to  Rob

“Tranne quella bianconera”
Come se quelle nerazzurre o rossonere siano meglio….

Franck
Franck
21 giorni fa

😂😂😂😂👏👏👏

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Vergognatevi!! Ma cosa volete raccontare..avete sbagliato anche il cognome.. e non si tratta di un errore di stampa, lo avete reiterato anche nella..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "Io ricordo che prima dell'incontro con la Massese il Cagliari giocò al Sant'Elia una Partita non ufficiale, un'amichevole col Benfica in cui giocò..."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Fu un grande Ds. Onore a Carmine Longo."

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Un altro gol memorabile fu quello segnato al Parma ai tempi di Ranieri, nel 1991, una bomba dal limite dell'area al 95' che diede ai rossoblù una..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Le sue parabole di collo pieno hanno contribuìto alla scalata per il ritorno in serie A, facendo esplodere noi tutti tifosi e il glorioso stadio..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News