Resta in contatto

News

Coppa Italia: il calcio italiano riparte con le semifinali Juventus-Milan e Napoli-Inter

Si gioca domani e sabato con inizio alle 21, diretta Rai 1. Niente supplementari ma solo eventuali rigori. Un minuto di silenzio per la pandemia e non solo…

Poco più di tre mesi di stop forzato causa Coronavirus, ma ora si riparte davvero. Domani alle 21 il calcio italiano si rimette in moto con la prima delle due semifinali di ritorno della Coppa Italia, tra Juventus e Milan. Sfida che, originariamente era prevista per il 4 marzo. Il prologo alla riapertura è davvero interessante tra due squadre che hanno l’intenzione di arrivare fino in fondo e alzare il trofeo. Ma domani sera, dopo i 90’ più recupero (e al massimo i rigori, se ci saranno) ad andare in finale sarà solo una. Allo Stadium si ripartirà dall’1-1 dell’andata di San Siro, effetto dei gol siglati da Rebic al 61’ e Ronaldo su rigore al 91’, ma una sfida tutta da giocare che verrà arbitrata da Orsato di Schio.

NAPOLI-INTER. La squadra di Gattuso, rientrata prepotentemente nel discorso Europa League (e con un ottavo da completare in Champions con il Barcellona) vuole sfruttare, nella partita in programma sabato alle 21 al San Paolo, il vantaggio ottenuto imponendosi il 12 febbraio scorso a Milano per 1-0, grazie alla marcatura al 57’ di Fabian Ruiz. Servirà una grande gara per centrare la finale, cosa che ovviamente dovrà fare anche l’Inter costretta a segnare due gol e limitare i danni. Dirigerà Rocchi di Firenze, originariamente a marzo, designato per Juventus-Milan.

NIENTE SUPPLEMENTARI. Attraverso una nota emessa ieri Il Consiglio di Lega ha deliberato di modificare, in via transitoria e per la sola stagione sportiva 2019-2020, il Comunicato Ufficiale n. 1 del 9.7.2018, contenente il Regolamento Coppa Italia ss. 2018-2021, prevedendo che con decorrenza immediata e fino al termine della corrente stagione sportiva non sia prevista la disputa del tempi supplementari in occasione delle gare di Semifinale e Finale

UN MINUTO DI SILENZIO E NON SOLO… Prima delle partite, sarà svolto un minuto di raccoglimento con le squadre al centro del campo per applaudire i medici. Sarà questo il gesto di omaggio del calcio italiano, prima delle semifinali di Coppa Italia, nel ricordo delle vittime del Coronavirus e in omaggio a quanti si sono battuti per combattere la pandemia e curare i malati.

COCA COLA. Comunicato ufficiale di benvenuto dalla Lega Serie A al nuovo title sponsor, alla vigilia delle semifinali di ritorno della Coppa Italia. Si consolida in questo modo una relazione iniziata con successo lo scorso dicembre con la Coca-Cola Supercup, Title Sponsorship della Supercoppa Italiana 2019-2020, e che vedrà l’iconico global brand divenire Official Partner della Lega Serie A anche per la prossima stagione sportiva 2020/2021.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News