Resta in contatto

News

Coronavirus. Sardegna: cinque nuovi contagi ma da cinque giorni niente vittime. In Italia 274 decessi

Nell’Isola dei complessivi 1.324 casi positivi, 243 sono della Città Metropolitana di Cagliari, 94 nel Sud Sardegna, 55 a Oristano, 78 a Nuoro, 854 a Sassari

Con i 5 nuovi casi di positività (tutti registrati nel Sassarese) il totale nelle ultime 24 ore nell’Isola sale 1.324. La buona notizia riguarda il fatto che, cinque giorni, i decessi sono fermi a quota 119. Tra ieri e oggi eseguiti 1.098 tamponi, per un numero complessivo di 31.064 test. 99 invece i pazienti ricoverati in ospedale (9 in terapia intensiva e 484 si trovano in isolamento domiciliare. In 45 pazienti sono guariti rispetto a ieri.

I DATI AGGIORNATI ALLE ORE 18 FORNITI DALLA REGIONE SARDEGNA

ITALIA. Nel resto del Paese i morti delle ultime 24 ore sono 274 (ieri 369), i guariti oltre 3.000. Ma vediamo nel dettaglio: con i decessi resi noti oggi, il numero totale è salito a 29.958, mentre in terapia intensiva si trovano 1.311 persone (22 meno di ieri) Ancora ricoverate con sintomi 15.174 persone, comunque 595 meno di ieri. In isolamento domiciliare 73.139 persone (1.287 in meno rispetto a ieri). I guariti raggiungono quota 96.276, per un aumento in 24 ore di 3.031 unità (ieri erano state dichiarate guarite 8.014 persone).

OMS. In un’intervista a Il Messaggero, il , direttore aggiunto dell’Organizzazione mondiale della sanità Ranieri Guerra ha sottolineato che “Lo screening con il test sierologico non è vincolato alla riapertura dell’Italia dopo la fase 1 dell’emergenza Covid-19, ma ci permetterà di ricostruire la reale circolazione del virus e potrebbe dirci che il contagio ha già colpito un numero di italiani diverso da quello indicato dai bollettini”. Su quanti contagi Guerra ha poi aggiunto: “Stando ai dati della Cina siamo nel giro di qualche milione. Anche più di 3 milioni. Abbiamo regioni, molto popolose, che hanno avuto un attacco intenso del virus. Ma i valori saranno ovviamente molto differenti da regione a regione“. I test per la ricerca degli anticorpi contro Sars-CoV-2 avranno dunque prima di tutto un valore epidemiologico, conferma l’esperto. Quanto invece alla protezione fornita dalle immunoglobuline prodotte dall’organismo dopo l’incontro con il patogeno, “L’esperienza sulla famiglia dei coronavirus – conclude l’esponente della OMS – dice che l’immunità dura 1 o 2 anni. Questo è nuovo, per cui non ci sono certezze. Ma non abbiamo un caso al mondo di recidiva“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News