Resta in contatto

News

Diritti tv: muro contro muro Lega Calcio-club e emittenti

Da una parte i sono i 20 club che hanno la forza del contratto sottoscritto, dall’altra Sky, Dazn e Img che senza partite non intendo saldare l’ultima rata

Una componente fondamentale, nella partita tra club Governo per il ritorno in campo della Serie A, è rappresentata dalle emittenti che hanno in gestione i diritti tv del campionato fino a giugno 2021. Non si tratta di una questione di emissione del segnale, ma più semplicemente economico. Senza partite, DaznImg Sky, non hanno intenzione di versare l’ultima rata che per le società è vitale per non aggravare su bilanci già oggi compromessi dal lungo stop.

BONIFICO ENTRO il 4 O VIE LEGALI. Ieri l’Assemblea di Serie A, ieri, ha affrontato questo tema e la linea comune sembra quella di aspettare le mosse dei tre broadcaster che hanno tempo ancora qualche giorno per effettuare il saldo (era previsto per ieri, ma festa primo maggio, sabato e domenica, bonifici attesi nel conto dalla Lega per lunedì 4) anche se ormai è chiaro che questo non dovrebbe avvenire. Cosa accadrà? O si andrà per vie legali (le società sono forti del fatto che la causa di forza maggiore non è contemplata nelle clausole del contratto e che la volontà dei club è quella di tornare in campo) o come auspicano i vertici del calcio, si sceglierà la via del dialogo. La partita, quindi, è apertissima e si attendono sviluppi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News