Resta in contatto

News

20 Coronavirus, Sardegna senza vittime e due soli contagi. I decessi in Italia riprendono a salire +382 in 24 ore

Numeri positivi dal bollettino odierno diffuso dall’Unità di Crisi che riguarda la nostra Regione sempre più vicino al contagio zero previsto per domani

Un nuovo contagio nella Città Metropolitana di Cagliari e un altro nel Sassarese, ma soprattutto nessuna vittima. Non si può certo cantare vittoria, ma è certo che con l’annunciato avvicinamento al numero zero di nuovi malati (fissato per domani 29 aprile) questa giornata che segna la Festa della Sardegna, ha regalato dati assolutamente interessanti in positivo. I casi totali di contagiati a stasera è di 1.285. Eseguiti a stasera 22.116 tamponi (721 tra ieri e oggi). 114 i ricoverati in ospedale, dei quali 18 in terapia intensiva, mentre in 658 in isolamento domiciliare.

I DATI AGGIORNATI ALLE 18 FORNITI DALLA REGIONE SARDEGNA

ITALIA. Se la Sardegna sorride, non può farlo il resto del Paese, in particolare il Nord. Purtroppo torna a salire il numero di vittime giornaliere dopo che due giorni fa era sceso sotto i 300. Tra ieri e oggi hanno perso la vita altre 382 persone (+49) per un totale aggiornato a 27.359. Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 201.505. Il totale di casi rilevati in Italia, con i 2.324 tamponi positivi di oggi, supera le 200.000. Di questi, oltre 105.000 sono ancora considerati positivi, ovvero il 54%. I dati del bollettino odierno della Protezione Civile riportano un calo delle persone ricoverate: 1.863 In terapia intensiva si trovano, 93 meno di ieri.  Ricoverate con sintomi 19.723 persone, (-630). In isolamento domiciliare 83.619 persone, in questo caso il segno è +115 casi rispetto alle ultime 24 ore. I guariti raggiungono quota 68.941, per un aumento di 2.317 unità (ieri guarite 1.696 persone).Registrato un calo del numero totale di persone attualmente positive pari a 608 unità (ieri 290) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 2.091, 1.739. Infine oggi fatti 57.272 tamponi (il doppio di ieri, quando erano 32.003.

ARCURI. Il commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, è intervenuto in conferenza stampa sul prezzo massimo delle mascherine: “Non penso che tra le mie mansioni ci sia rispondere a singole polemiche, a volte accese e spesso diffuse, anche se avrei tanta voglia di parlare, dalla trincea nella quale, con i miei colleghi, mi trovo da 40 giorni. Avrei tanta voglia di parlare dei liberisti che dai loro divani, tra un cocktail e un videomessaggio, emettono sentenze quotidiane, ma non lo farò. Penso che il mio dovere sia quello di lavorare e qualche volta risolvere qualche problema, per poi dirlo. I cittadini italiani hanno diritto di proteggersi dal virus, e se proprio devono sostenere un costo, hanno il diritto di pagare il prezzo giusto. Il prezzo,poi, lo fa il mercato, dicono i liberisti dopo aver sorseggiato i loro centrifugati: hanno ragione, certo che lo fa il mercato, l’incontro tra la domanda e l’offerta. Se il mercato ci fosse, se avesse una struttura dell’offerta consolidata e ampia”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News