cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

CdS – Canzi: “Con Zenga stima reciproca: poliglotta e grande presenza”

Intervista de Il Corriere dello Sport al vice allenatore della prima squadra rossoblù, nella nuova veste dopo la partenza di Maran

CAMBIAMENTO. Max Canzi è passato in poche ore dalla panchina della Primavera del Cagliari alla prima squadra, dopo l’addio di Maran e l’arrivo di Zenga che ne ha fatto il suo secondo: “Mi sono messo a disposizione della società e mi reputo una persona fortunata, perché svolgo un mestiere che rappresenta la mia passione. La figura di Mario Beretta per me a Cagliari è stata importantissima, ci sentiamo spesso. Abbiamo un accordo con la società: nel caso la Primavera arrivasse alle finali scudetto, sarei io a guidarla“.

ZENGA. Canzi descrive il rapporto e l’impatto con Walter Zenga: “Un professionista che colpisce subito per il modo di stare in campo. Con lui c’è da sempre grande stima reciproca, più volte siamo stati avversari. Vorrei sottolineare un aspetto non comune: è un poliglotta, qualità che gli consente di conversare in modo fluente praticamente con tutti gli elementi della rosa. L’aspetto mentale e motivazionale saranno le carte su cui punterà maggiormente“.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Bilancio nettamente in rosso per il Cagliari con il fischietto Piccinini: l'ultima volta è stata...
La gara pareggiata 2-2 dai rossoblù a San Siro ha totalizzato 952.241 interessati all’evento giocatosi...
Nel week-end due scontri diretti: Udinese-Hellas Verona, sabato alle 20.30 e Sassuolo-Lecce, domenica ore 12.30 ...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu