Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il punto conquistato a Brescia: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

Il punto conquistato a Brescia: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

Dopo quattro sconfitte consecutive in campionato (più una in Coppa Italia), il Cagliari spezza la serie negativa a Brescia. Ma i dubbi sulla squadra sono ancora tanti

Una prestazione dai due volti, un punto che fa classifica ma che non nasconde gli attuali limiti della squadra. La gara di ieri al Rigamonti di Brescia è certamente da sottolineare per l’interruzione di quella fase negativa che ha visto il Cagliari non mettere da parte nemmeno un punto nelle precedenti quattro giornate di campionato.

Il 2-2 di ieri è da interpretare: se è vero che per alcuni tratti della gara si è rivisto un Cagliari voglioso di imporre il proprio gioco, è anche vero che l’avversario, tutt’altro che irresistibile, ha potuto mettere in evidenza molte di quelle lacune che i rossoblù hanno mostrato ultimamente.

La domanda ora è: il punto conquistato ieri a Brescia è da considerarsi come la fine della crisi di risultati del Cagliari o la strada è tutt’altro che in discesa?

Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi rossoblù.

60 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
60 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Tore Trattore
Tore Trattore
5 mesi fa

Bicchiere mezzo, se non tutto vuoto.
Sarebbe stato mezzo pieno se avessimo pareggiato con Inter o Juve offrendo una grande prestazione, non pareggiando col Brescia senza riuscire ad imporci con una delle peggiori squadre di serie A.
Se al posto del Brescia ci fosse stata una squadra più quotata ne avremmo preso altre 4 giocando così.
Io spero solo che la società non voglia buttare via quanto di buono fatto nel girone d’andata con la oramai solita scusa delle 13 partite senza sconfitte.

Vrangu
Vrangu
5 mesi fa

Dalla partita con la Sampdoria in poi subiamo una caterva di reti.
La difesa non funziona più come prima
Maran se n’è accorto ?

marc
marc
5 mesi fa
Reply to  Vrangu

secondo me,ci sono diverse cause perchè il cagliari subisce tanti gol; faragò terzino destro è inguardabile ( ma non è colpa sua ),pisacane ha dovuto marcare giocatori molto al di sopra delle sue possibilità fisiche,vedasi ibraimovic e lukaku,che sovrastavano pisacane in modo esagerato.se balloteli fosse rimasto in campo sarebbero stati dolori per pisa. klavan non credo sia all’altezza di fare il titolare, e pellegrini sembra una brutta coppia del giocatore ammirato l’anno scorso.

Walter
Walter
5 mesi fa

mezzo vuoto ….. ma ancora una volta Maran non ha avuto il coraggio di varare una formazione che scende in campo per vincere potrebbe fare così tante cose ed invece fa sempre le stesse stramaledette scelte ed i soliti errori senza mai correggerli. Che allenatore scarso.

Sergio
Sergio
5 mesi fa

Credo che la gara do Brescia ci abbia detto che il Cagliari è vivo, deve ritrovare l’equilibrio della difesa e correggere l’eccessiva, a volte, distanza tra Simeone e il centrocampo. Joao Pedro è il 10 atipico che ci delizia di gol.
Se guardo i risultati di Atalanta, Napoli, Torino….direi che il bicchiere è mezzo pieno. Salute ❤💙

lucio
lucio
5 mesi fa

Centrali di difesa scarsi…………..

Agostino Giacomini
Agostino Giacomini
5 mesi fa
Reply to  lucio

Klavan.Pisacane da’ l’anima,chiude e recupera

Luca B
Luca B
5 mesi fa

Mi sembra che il trend si sia invertito, il brescia non e’ un granche’ ma quantomeno si sono riviste ampi tratti di partita dove il cagliari era propositivo palla a terra impostando il gioco. La sconfitta in casa oggi dell’ atalanta con la Spal dovrebbe dimostrare che nessuna squadra e’ imbattibile e ci sono alti e bassi nel campionato (a parte forse la juve che sembra imbattibile). Con degli innesti di mercato a gennaio possiamo continuare ad ambire ad un posto tra il quinto e l’ ottavo.

marc
marc
5 mesi fa
Reply to  Luca B

si l’atalanta ha perso con la spal, ma i bergamaschi sono in grado di rialzarsi subito. l’hanno dimostrato più volte, quindi non si può prendere esempio da loro,il napoli è un caso a se, in preda a guerriglie fratricide interne tra società e giocatori, li + che altrove regna il si salvi chi può. l’unica squadra malata veramente è il cagliari, che ha mostrato un bel gioco veloce e a tratti spettacolare, e sul + bello si è schiantato come un “MAS” contro la corazzata lazio.

marc
marc
5 mesi fa
Reply to  marc

certo….. siamo tutti qui a sperare che questo moto silurante cagliari, riprenda il largo, e forte dei suoi pregi, e conscio dei suoi limiti, riprenda a fare punti e a vincere. non credo che nessun tifoso rosso blù voglia il male della squadra, altrimenti non sarebbe un tifoso, e solo che c’è chi si arrabbia( quelli + focosi ) e chi la prende con filosofia e non si irrita e vede lontano scenari + gioiosi. la diff. è tutta qua. basta col dire che io sono + tifoso di te.

Alex Zupo
Alex Zupo
5 mesi fa

Ultima cosa…vi assicuro che tra Anastasi e Bettega c’era un abisso

Alex Zupo
Alex Zupo
5 mesi fa

A parte Radja, Rog parte palla al piede semina 4 avversari e mette Simeone solo davanti al portiere…Nandez,cross perfetto per JP,ha giocato male? Se poi Maran lo toglie quando entra Cerri…Maran lo tengo ma ieri ha fatto altri 3 errori. Ingresso tardivo di Oliva, troppo tempo tra l’espulsione di Balotelli e l’ingresso di Cerri e cambio di Nandez che era stato tra i migliori

Vrangu
Vrangu
5 mesi fa
Reply to  Alex Zupo

È entrato Cerri?
Non me ne sono neanche accorto

Alex Zupo
Alex Zupo
5 mesi fa

L Atalanta perde in casa con la SPAL…dunque squadre scarsissime non ne vedo. 27 tiri fuori casa (record)non mi sembra male…il problema è la difesa…giocano sempre Pisacane e Klavan…con i loro limiti, ma sulle fasce Farago ePellegrini non marcano. Rispetto all’anno scorso, soltanto il centrocampo è più forte…la difesa è uguale e in attacco c è Simeone ma manca un certo Pavoletti (16 gol). Quindi?

Domenico
Domenico
5 mesi fa

Caro Granese,
è piuttosto sconcertante ciò che hai scritto….ma è un punto di vista come tanti
Nemmeno io ho mai conosciuto Anastasi (anagraficamente un disavanzo).
Ma cosa significa?

Sandro
Sandro
5 mesi fa

Non SUCCEDE…MA SE SUCCEDE…
LA mancata vittoria con La Lazio…diciamocelo …Ci ha sombussolati un po tutti…EPPURE LA VITTORIA ERA LÌ…DA quel momento qualcosa è cambiato in loro e in me…PERCHÉ MI SONO UN PO ILLUSO.
DICO LA VERITÀ IL PUNTICINO DI IERI È POCA COSA…MA MI HA RIDATO CORAGGIO…E DICO FORZA CAGLIARI E FORZA CASTEDDU NESSUNO MAI COME NOI…UN ABBRACCIO A TUTTI I TIFOSI….DOMENICA SARÀ DURA…MA DARANNO TUTTO NE SONO CONVINTO E PRESTO…VINCEREMO DI NUOVO

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
5 mesi fa
Reply to  Sandro

Ecco, così va meglio, un pò di positività ci vuole sempre, mentre con l’ottimismo esagerato spesso arrivano le tranvate, andiamo avanto così, positivi ma realisti, forza Cagliari, ciao

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
5 mesi fa
Reply to  CASTEDDAIU

Avanti, avanto non si può sentire!

Roberto
Roberto
5 mesi fa

Bicchiere mezzo pieno, la squadra mi è parsa in ripresa e nonostante tutto ciò che è successo nellle ultime partite è ancora sesta. Noi tifosi dobbiamo mantenere i piedi per terra e capire che non possiamo competere con società che possono schierare 2 squadre quasi di pari valore.
Un grazie alla squadra ed alla societa per le gioie che ci hanno dato e per quelle che ci daranno.
FORZA CASTEDDU

Vrangu
Vrangu
5 mesi fa

Bicchiere asciutto
noi 23 tiri un goal su azione
loro 4 tiri due goal
In 11 contro 10 potevamo spingere per puntare alla vittoria , invece ci siamo accontentati del pareggio.
Atteggiamento da squadra mediocre, d’altronde,con un allenatore mediocre non ci si può aspettare nulla di diverso

Tonyrossoblu
Tonyrossoblu
5 mesi fa

Per come siamo ridotti, mezzo pieno. Diciamo pieno 1/3, perchè abbiamo giocato contro una squadra scarsissima e ci tocca pure accontentarci

Egidio Ricciardi
Egidio Ricciardi
5 mesi fa

Per il fatto che si veniva da cinque sconfitte consecutive e che ad un certo punto della partita eravamo sotto ( e sappiamo che non è mai semplice recuperare un risultato specie in trasferta) il bicchiere deve considerarsi mezzo pieno; mentre per il fatto che non si sia vinto contro una squadra tecnicamente inferiore e ciò abbia consentito alle ns dirette concorrenti per l’Europa di avantaggiarsi deve considerarsi mezzo vuoto!

Marcello Murenu
Marcello Murenu
5 mesi fa

Se si vuole il bicchiere pieno,bisogna semplicemente prendere la bottiglia per il collo,e versare,prima che il vino buono venga bevuto da chi non lo produce di mano sua.Spero si capisca la mia metafora.Forza Casteddu e avanti con la prossima.

Nopothoreposare
5 mesi fa

Ai commenti di tutti ne aggiungerei un altro. E’ una mia impressione o anche Olsen è in fase involutiva?

Vrangu
Vrangu
5 mesi fa
Reply to  Gianclaudio

Con la difesa che ci ritroviamo,quel poveraccio non può fare miracoli

Ubaldo
Ubaldo
5 mesi fa

Innanzitutto marcare a uomo in area di rigore cosa che mi sarà da un po’ di tempo a questa parte non succeda la marcatura a zona lì e da bocciare e poi Simeone deve fare movimento senza palla per disorientare l avversario perché ieri lo hanno bollato e ha toccato pochi palloni

Mordi e fuggi
Mordi e fuggi
5 mesi fa
Reply to  Ubaldo

Ah? Eh..

robi
robi
5 mesi fa

COMUNQUE IERI SI E’ VISTO NETTAMENTE QUANTO NETTAMENTE E’ IMMENSO IL DIVARIO TRA RAJA E GLI ALTRI. GRAZIE A LUI ABBIAMO RECUPERATO E TUTTE LE AZIONI SONO RIPARTITE DA LUI..SPERIAMO CHE TENGA FISICAMENTE PERCHE’ SENZA DI LUI PERDIAMO META’ SQUADRA E ALTRI TRANNE JOAO SEMBRANO MOLLI E POCO REATTIVI.CON IL MERCATO SI DEVE RAFFORZARE LA DIFESA E PRENDERE DUE PUNTE UN’ESPERTO E UN GIOVANE VELOCE.LA PANCHINA E’ CORTA E NON TOTALEMENTE AFFIDABILE. FATECI DIVERTIRE, E LOTTIAMO PER LA MAGLIA..FORZA

Mauritius
5 mesi fa
Reply to  robi

Scusa maaa…proprio ieri non mi sembra che il Ninja abbia brillato…

robi
robi
5 mesi fa

IL BICCHIERE E’ MEZZO VUOTO PER 2 SEMPLICI RAGIONI:OSARE DI PIU’ CONTRO UNA SQUADRA CON EVIDENTI LIMITI E LA DIFFICOLTA’ TECNICA DI NON CAMBIARE TATTICAMENTE LA SQUADRA DI FRONTE AGLI EVENTI.PASSARE IN VANTAGGIO SIGNIFICA ANCHE AMMINISTRARE E RICOLPIRE E NON E’ ACCETTABILE PRENDERE UN GOL SU PUNIZIONE DA 40 METRI CON DIFESA SCHIERATA.POI E’ COSI’ EVIDENTE CHE PELLEGRINI E’ FUORI FASE E CHIUNQUE GIOCA DALLE SUE PARTI E’ LIBERO DI CROSSARE O TIRARE TRANQUILLAMENTE!MANCA UN CONTROPIEDISTA. SU FORZA

Marcello Murroni
Marcello Murroni
5 mesi fa

Il secondo gol di torregrossa non va data la colpa ad un difensore ma x posizione lo doveva chiudere un centrocampista che centralmente poteva essere cigarini

Canestrari
Canestrari
5 mesi fa

Concordo l’ho pensato anche io anche se probabilmente nn pensavano che avrebbe tirato..

Mauritius
5 mesi fa

Peccato che in porta non c’era Rafael….se no il colpevole l’avreste già trovato….

Marcello Murenu
Marcello Murenu
5 mesi fa

Il secondo gol d Brescia,era una fucilata che avrebbe sorpreso anche l’uomo gomma dei fantastici 4.Si potrebbe dire lo stesso del gol “magnifico” gol che fece Raja,si,quella cannonata esatto!Mentre il primo gol subito,era quasi uguale a quello di JoaoP,poi se non sbaglio,il portiere del Brescia ha intuito la traiettoria del calcio di rigore battuto da JoaoP.1 punto va bene dai.

Callonelli yes
Callonelli yes
5 mesi fa

Partita da vincere,primo gol torregrossa lasciato solo colpa della difesa, secondo gol non farà mai un gol così….la difesa è da rifondare,in attacco ci serve uno alla Cornelius del Parma,possibile che oliva non lo si faccia giocare…

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
5 mesi fa

Sicuramente più vuoto che pieno, si doveva osare un pò di più, Ieri ho visto anche alcuni musi lunghi, non vorrei che ci fossero problemi nello spogliatoio, poi alla fine del primo tempo, mentre uscivano dal campo ho notato Nainggolan che parlava animatamente con Maran, sarei curioso di sapere cosa gli stava dicendo, anche se lo immagino, ma non posso scriverlo perchè non ho certezze. Oltre ai soliti problemi in difesa, ci mancava solo l’infortunio di Rog,  speriamo che non sia nulla di grave.

Ubaldo
Ubaldo
5 mesi fa
Reply to  CASTEDDAIU

Cosa diceva a maran?semplicemente che alcuni suoi compagni giocano in posizione sbagliata maran non ha risposto xchè in effetti ha ragione radja

Danilo Riccardi
5 mesi fa

Punti persi…

Giambattista Lampis
5 mesi fa

la mia opinione 3/4° vuoto, il Brescia è veramente poca cosa, Torregrossa che ieri ha fatto il fenomeno è un giocatore da serie B, ma è un po’ di tempo che contro di noi tutti e dico tutti fanno i fenomeni, la domanda a questo punto nasce spontanea, sono brave le punte avversarie o sono scarsi i nostri difensori? datevi una risposta. Ieri Torregrossa nel II° gol quando ha preso palla, aveva l’avversario più vicino a 5 metri, era già successo con Ibra lo scorso turno, quando giocavo e succedeva

Giambattista Lampis
5 mesi fa
Reply to  Granese

una cosa così, l’allenatore nello spogliatoio dalle urla faceva cadere il lampadario, durante la partita ogni 20-30 secondi vociava allo stopper di attaccarsi alla punta, qua parliamo di professionisti, ieri abbiamo subito 2 gol evitabilissimi, hai voglia a fare azioni a creare gioco o recuperi di 30-40 metri come fanno Nandez e Rog, quando poi con azioni ridicole, ci fanno gol. La società queste cose le vede ponga rimedio, altrimenti lo dicano e ci mettiamo il cuore in pace.

Giampaolo
Giampaolo
5 mesi fa

Decisamente mezzo vuoto,partita da vincere soprattutto nel finale,ma anche dopo il primo gol ci siamo completamente fermati anziché affondare il colpo….ancora difesa inguardabile e qualcuno giù di tono ( vedi cigarini) però qualche segno di ripresa mi sembra di averlo visto….

Mordi e fuggi
Mordi e fuggi
5 mesi fa

30 punti. Sempre mezzo pieno..

Nicola Muntoni
5 mesi fa

Quello che mi è saltato più all’occhio nella partita di ieri è una involuzione del gioco a centrocampo (qreparto che dovrebbe essere quello che ci distingue). Molti dei nostri tengono troppo il pallone fra i piedi senza farlo girare, con improduttive iniziative individuali. Serve un gioco più corale

Cagliarica
Cagliarica
5 mesi fa

Bicchiere vuoto. È manifesto il nervosismo dei giocatori e l’immobilismo di un tecnico scarso e passivo. Quando lo cambieranno sarà troppo tardi. Ci vuole gente propositiva e con idee non una Mummia che non conoscesse i giocatori che allena. Faragó e Pellegrini non sanno difendere e continua a schierarli in difesa. Non ha mai fatto crescere un giovane, tutti bruciati o in prestito. Ha fatto comprare pacchi e basta(Birsa,Castro,Cacciatore)

Cagliarica
Cagliarica
5 mesi fa
Reply to  Cagliarica

*conosce

Nicola Muntoni
5 mesi fa
Reply to  Cagliarica

Sono solito difendere Maran o comunque ritenere non utile cambiare a stagione in corso lo staff tecnico. Su questa analisi mi trovo d’accordo specie sul fatto di far crescere e dar più spazio ai giovani

Agostino Giacomini
Agostino Giacomini
5 mesi fa
Reply to  Cagliarica

Tutti bruciati o in prestito, concordo

Mario
Mario
5 mesi fa

Aldilà dei soliti forza Cagliari sempre testa alla prossima il tifoso vero si vede adesso ecc ecc non puo’ non fare rabbia vedere un parma che va a torino e gioca alla morte, quando dobbiamo vincere nell extra time ci nascondono il pallone, quando devono recuperare gli altri ci schiacciano e puntuale lo prendiamo. Abbiamo dei limiti, cerri che entra 6 minuti dopo l’ espulsione non si puo’ vedere

Anarchein
Anarchein
5 mesi fa

per rispondere concretamente alla domanda e sopratutto dare una risposta che abbia senso dovremmo aspettare la partita, molto più difficile, di Milano.
Si è vista la voglia di volerla vincere, ma anche si sono viste alcune lacune che, ora, mi sembra difficile arginare data la rosa.
Di conseguenza o i soliti 3/4 lavorano al massimo (come inizio campionato) oppure rischiamo di fare una ventina di punti scarsi….

Mordi e fuggi
Mordi e fuggi
5 mesi fa
Reply to  Anarchein

Mi dici niente

Carlo
Carlo
5 mesi fa

Indubbiamente bicchiere mezzo vuoto, il Brescia è una squadra neopromossa in lotta per non retrocedere, ci ha battuto in casa e abbiamo pareggiato fuori, questo significa che in questo momento siamo a livello delle squadre di bassissima classifica questa è realtà altro che…

Domenico
Domenico
5 mesi fa

NESSUN MINUTO DI SILENZIO, IERI, PER ANASTASI……IL CAGLIARI SI È ADEGUATO ALLO SCHIFO DELL’INDIFFERENZA.
UNICHE ECCEZZIONI : JUVENTUS, E INTER..
Scusatemi !

Elehcim
Elehcim
5 mesi fa
Reply to  Domenico

Dillo ai Bresciani! O al Ferrarista!

Giambattista Lampis
5 mesi fa
Reply to  Domenico

Domenico non ci trovo niente di strano, io che ho seguito il calcio anche in quegli anni, certo io Anastasi personalmente non l’ho conosciuto, ma dalle interviste mi stava personalmente antipatico, come mi sono antipatici Causio Bettega e Conte, quando questi ci lasceranno, magari vi lascerò prima io, mi rifiuto di provare cordoglio, nella vita e nello sport sono stati sempre spocchiosi, pieni di se. Mi dispiace che un domani muoiano, si come mi dispiace per tutti, in grandi citta muoiono 40-50

Giambattista Lampis
5 mesi fa
Reply to  Granese

persone al giorno, se organizziamo un minuto di silenzio per ciascuno, stiamo freschi.

AlexG
AlexG
5 mesi fa

Bicchiere totalmente vuoto.. espellono un avversario e tu aspetti 6 minuti per aggiungere un attacante.. dovevano disintegrare il brescia per la differenza tecnica.. invece un un’allenatore che non osa non porta a casa nulla.. voto a Maran 5

Nopothoreposare
5 mesi fa

Risposta secca? Bicchiere mezzo vuoto. Domanda che non centra apparenemente nulla, ma comunque collegata alla mezza vuotezza del bicchiere: ma Ceppitelli che fine ha fatto? Ha un infortunio così serio da restare fuori gioco per mesi?

AlexG
AlexG
5 mesi fa
Reply to  Gianclaudio

La fascite plantare è una brutta gatta da pelare.. cede il cuscinetto che attutisce e ammorbidisce la pianta del piede e quindi non puoi pisarlo se non con un plantare apposta o con l’intervento..

Nopothoreposare
5 mesi fa
Reply to  AlexG

Grazie Alex… avrai capito che comunque la cosa mi sgomenta, Klavan ormai è alla canna e viaggia a ritmo di una fesseria a parita…

Mauritius
5 mesi fa
Reply to  Gianclaudio

Certo, deve sopperire alle 3 fesserie a partita di Pisacane…

Altro da Il muro del Tifoso