Resta in contatto

Rubriche

Il punto sulla Serie A: Inter, Juventus e Lazio in lotta per lo scudetto? Il Cagliari merita applausi. Domani due partite

La squadra di Maran cade dopo 14 gare utili consecutive contro un’avversaria forte. Non solo Maresca sotto accusa ma anche i troppi errori davanti alla porta

Il Cagliari conosce la terza sconfitta della stagione, ma non certo ridimensiona le sue ambizioni in chiave Champions o Europa League. Proprio la sconfitta subita (con tante polemiche giustificate) contro una squadra forte come la Lazio, ha certificato che Joao Pedro e compagni se la possono tranquillamente giocare e ripartire dopo una sconfitta per 2-1 totalmente immeritata. Maresca a parte, la chance per portarsi a -1 dall’undici di Inzaghi, ci sono state. Fino al 48’ della ripresa, i ragazzi di Maran vincevano 1-0, dopo aver sprecato il 2-0 almeno quattro volte. Errori commessi a fine primo tempo  da Nainggolan e nella ripresa da Simeone (che al minuto 8 aveva siglato il vantaggio) e Faragò, senza dimenticare il salvataggio sulla linea, di Immobile. L’occasione per ripartire arriverà nell’anticipo di sabato alle 15, nell’anticipo della diciassettesima giornata alla Dacia Arena, contro l’Udinese, sperando nella Fiorentina

LA SCORSA GIORNATA. Oltre alla vittoria della Lazio, in vetta si è registrata quella per 3-1 della Juventus contro l’Udinese, mentre l’Inter è stata fermata all’ultimo istante al Franchi, da una Fiorentina viva. Il Cagliari si trova ora quinto (con un punto di vantaggio sull’Atalanta ko 2-1 a Bologna) e a -3 dalla Roma, che ha superato la Spal 3-1 in rimonta. Il Parma si è invece imposto 2-1 sul campo di un Napoli, che con l’arrivo di Gattuso al posto dell’esonerato Ancelotti, non decolla in campionato, ma anzi è sempre più in difficoltà. Partenopei agganciati a quota 21 punti da un Torino sciupone: avanti 3-0 in casa del Verona si è fatto rimontare e quasi perdere, nel finale, oltre che dal Milan fattosi imporre lo 0-0 a San Siro (nel giorno della festa per i 120 anni di vita) da un ottimo Sassuolo che precedentemente ha fatto lo stesso con Juventus e Cagliari. Al momento la squadra di De Zerbi, con 16 punti, il Verona e il Bologna a 19 e la squadra di Montella a 17, sono tranquille, mentre è lotta a sei per evitare la B: Lecce battuto al Rigamonti dal Brescia con 15 punti, come la Sampdoria che ha vinto 1-0 il derby con il Genoa e l’Udinese. Balotelli e compagni in due gare, sono saliti da 7 a 13, lasciandosi dietro proprio il Genoa a 11 e la Spal ultima con 9, che ha un allenatore preparato, oltre a della qualità per non essere ultima.

IL DICIASETTESIMO TURNO AL VIA GIA’ DOMANI. Un mercoledì particolare. Alle 18,55 (insolito orario stile Europa League) la Juventus, impegnata domenica in Supercoppa contro la Lazio, scenderà in campo a Marassi (Sky Sport e Sky Calcio) per affrontare la Sampdoria degli ex Ranieri e Quagliarella, mentre alle 20,45 (Sky Calcio) il Sassuolo recupererà sul campo del Brescia, la gara non giocata oltre un mese fa per la scomparsa del suo presidente Squinzi, Venerdì la prossima giornata proporrà alle 20,45 il match tra Fiorentina e Roma. Sabato alle 15 il Cagliari di scena in casa dell’Udinese, mentre alle 18 a San Siro l’Inter riceve il Genoa. Torino-Spal (Dazn e Dazn1, canale 209 Sky Sport) è il match di sabato alle 20,45, che precede sulle stesse reti, la partita di domenica alle 12,30 tra Atalanta e Milan. Alle 15 Lecce-Bologna, Parma-Brescia, alle 20,45 Sassuolo-Napoli. Il match Lazio-Hellas Verona, è stata differita a giovedì 5 febbraio alle 20,45 e verrà trasmessa da Dazn e Dazn1, canale 209 Sky Sport.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Io ci vedo Bernardo Mereu....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche