Resta in contatto

News

Pellegrini: “Folgorato dalla determinazione di Giulini. I tifosi sono fantastici”

Il terzino classe 1999, arrivato in estate in prestito dalla Juventus, racconta la nuova esperienza in Sardegna

Il difensore del Cagliari, Luca Pellegrini, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Nuova Sardegna a 360° sulla sua esperienza in Sardegna: È bellissima, con il mare a portata di mano. Le persone sono carine, si vive in modo tranquillo i tifosi non sono invadenti. Sin dal primo nostro incontro sono rimasto folgorato dalla determinazione del Presidente Giulini, dalla passione che ci mette per raggiungere gli obiettivi. È un uomo preciso, che ti trasmette tanto entusiasmo”.

Sul mister che gli sta dando fiducia, Rolando Maran: “Grazie a lui credo di più nelle mie potenzialità. Sa stimolarmi, mi dà consigli preziosi, oltre a darmi fiducia. Adesso faccio cose utili per la squadra e bado al sodo. Ho iniziato ora il percorso, lo seguo nei suoi insegnamenti perché so che solo così posso maturare”.

Non può mancare un commento sulla tifoseria: I nostri sostenitori sono fantastici, in ogni partita ci hanno fatto sentire il loro supporto. Per me è stato bello vedere queste cose. Noi li trasciniamo con i risultati, loro non ci fanno mai mancare l’incitamento”.

Per concludere la Nazionale: “L’azzurro è un mio obiettivo personale. Ma prima voglio fare il massimo con il Cagliari. Non nascondo di essere ambizioso, puntare in alto sì ma sempre mantenendo i piedi per terra”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sei bravissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Grande luca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Molla la rubentus e resta Cagliari diventerai grande?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sei grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

ottimo acquisto, bravo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bravo così facendo si va lontani se poi ti senti un Po smarrito passa a casa di un certo Gigi Riva sa lui come metterti a posto .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bravooo

Marco
Marco
6 mesi fa

Luca,se conoscessi tutta la Sardegna,avresti modo di conoscere la nostra gente…umile ,ma piena di valori… inoltre è stato facile volerti bene,sei un ragazzo come noi….con buoni valori.Forza Luca,sei un gioiello della Sardegna Arena!!Forza Cagliari sempre!!!!!

Max
Max
6 mesi fa

Rimani a Cagliari che la città ti vuole bene la tua Juve e wui

Granese
Granese
6 mesi fa

Bravo continua a mantenere i piedi per terra, anche perché ancora non sei pronto per volare, un giorno sicuramente avverrà ma non domani o in tempi brevi. Ho già scritto che sei migliorato tanto e che ora già sei un giocatore da A, cosa che alla tua età sono tutti in panchina al massimo a fare spezzoni, ma per tornare alla Juve è troppo presto rischi di vedere le partite in panca e questo non ti farebbe crescere più di tanto. Penso che il Cagliari non abbia le potenzialità per acquistarti.

PaoloS
PaoloS
6 mesi fa
Reply to  Granese

A ragione Granese, il ragazzo è in crescita e rispetto ai suoi coetanei può ritenersi fortunato e orgoglioso di giocare in serie A senza sfigurare, anzi. Purtroppo chi ci ha visto bene è propio la Juve che aggiudicandosi il cartellino avrà le pretese di rimetterlo sul mercato al doppio di quello che a pagato sempre che non lo tenga in squadra titolare, ma forse è ancora presto. Il Cagliari forse dovrà fare delle rinunce in altri settori se vuole comprarselo, sempre che Luca voglia restare….?

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Fu il miglior rigorista del Cagliari"

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News