Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Rossin (ToroGranata.it): “Granata in difficoltà sul piano fisico e del gioco”

Per la nostra consueta rubrica abbiamo sentito ai nostri microfoni una giornalista di punta dell’ambiente granata, prossimo avversario dei rossoblù

Elena Rossin, direttore di ToroGranata.it è stata nostra gradita ospite per parlare del Torino che domenica pomeriggio affronterà il Cagliari. L’esame per rialzare la testa dopo un inizio di campionato non propriamente esaltante non è di sicuro tra i migliori:

Che Torino arriva alla sfida contro il Cagliari?

“Una squadra in grande difficoltà sia sul piano del gioco che del fisico. Tante, troppe sconfitte, ben quattro nelle prime otto di campionato. In tutte queste gare il Torino ha palesato difficoltà anche nell’approccio stesso, ha dovuto sempre rincorrere l’avversario. Ovvio che anche lo stato mentale subisce delle ripercussioni, considerato che la squadra non è cambiata tantissimo rispetto alla precedente stagione, dove ha giocato un ottimo calcio”

In questo difficile momento credi possa essere imputato alla situazione della scorsa estate, quando i giocatori sono stati richiamati di corsa per preparare i preliminari di Europa League?

“Si e no! Del resto già da prima della fine dello scorso campionato si erano alzati i primi venti secondo cui il Milan non avrebbe partecipato alla competizione europea. Ci sono stati problemi anche in relazione al calcio mercato, dove alcuni acquisti, tipo Verdi, sono arrivati nelle ultime ore. Anche gli infortuni, vedi Iago Falque, non hanno aiutato Mazzarri che, dal canto suo, sta cercando di raccapezzarsi come può”

Il Torino deve temere la gara contro i rossoblù?

“Assolutamente. Il Cagliari è una squadra più che discreta, magari non costruita per raggiungere a tutti i costi un piazzamento europeo, ma per giocare un campionato tranquillo e magari raggiungere qualcosa in più della salvezza. Ha saputo sopperire ai gravi infortuni con acquisti mirati e di qualità”

In caso di risultato negativo Mazzarri potrebbe rischiare?

“Difficile dirlo, anche perché la prossima settimana si giocherà il turno infrasettimanale e successivamente il derby contro la Juventus. E’ comunque vero che in caso di sconfitta o pareggio associato ad una prestazione non convincente porterebbe la società a fare delle riflessioni”

Che partita ti aspetti?

“Un Torino che cercherà di prendere in mano la partita, di sfruttare eventuali indecisioni del Cagliari. Dal canto loro, i rossoblù saranno pronti ad approfittare delle lacune dell’avversario”

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche